Che ne dite di un bel viaggio?
Dal 5 al 9 agosto vi portiamo nella Vienna di fine Ottocento!

0
"Passaggio lungo la Ringstrasse", Acquarello di Theo Zasche (1908)

“Passaggio lungo la Ringstrasse”, Acquarello di Theo Zasche (1908)

LECCO – Esattamente 150 anni fa Vienna si presentava al mondo rinnovata. Un volto moderno, finalmente da metropoli, capace di renderla una grande capitale non solo del suo vastissimo impero multinazionale, ma dell’Europa intera. Mentre Parigi si dotava dei nuovi grandi boulevards di Haussmann, anche Vienna, cuore dell’impero che a breve sarebbe diventato austro-ungarico, inaugurava il suo unico, maestoso, lunghissimo, viale: la Ringstraße, straordinaria arteria che con i suoi poco più di cinque chilometri circonda e custodisce la città vecchia. Un grande boulevard ad anello, regno di aristocratici e borghesi del tempo, luogo ideale per passeggiare, intrattenersi, sostare in qualche caffè, andare a teatro o all’opera.

L'Opera lungo il Ring

L’Opera lungo il Ring

In occasione di questa ricorrenza, Il Flâneur propone a voi – lettori che da più di un anno ci seguite costantemente -  e a tutti coloro che vogliano prendere parte a questa avventura, un viaggio alla scoperta del Ring. Un viaggio vero, in programma dal 5 al 9 di agosto 2015 e durante il quale ci si addentrerà nel secondo Ottocento viennese, tra la progressiva e, per dirla alla Joseph Roth, preannunciata decadenza politica dell’Impero e quello straordinario fermento artistico e culturale della Vienna fin de siècle. Dalla Secessione viennese alle intuizioni di Freud, dalla musica alla letteratura, dall’architettura all’urbanistica: partendo dalla visita della Ringstraße, Il Flâneur vi farà assaporare un po’ del mondo di ieri e lo farà con quella filosofia che sin dall’inizio guida il giornale: l’andare lentamente, l’attenzione per le piccole cose, l’amore per la Cultura. Tour slow, potremmo dire, in cui la Storia, l’Arte, la Letteratura, ma anche i cibi, una semplice fetta di torta o un angolo meno battuto divengono componenti essenziali per capire il luogo in cui ci si trova.

Il Parlamento, lungo il Ring

Il Parlamento, lungo il Ring

Il viaggio, pensato da Il Flâneur e organizzato da Rusconi Viaggi, sarà preceduto da due serate di approfondimento dal titolo Nella Vienna Fin de Siècle. Il fermento culturale in un impero prossimo alla fine e Il Ring: storia ed elementi di un modello di metropoli. Vienna e Parigi a confronto. Due appuntamenti a cura del direttore Valentina Sala e del caporedattore Daniele Frisco, durante i quali i partecipanti al tour potranno iniziare a immergersi nel clima storico-culturale del tempo.

Wiener Schnitzler

Wiener Schnitzler

ALCUNE ANTICIPAZIONI - Durante il tour si visiteranno i luoghi che hanno fatto la storia della Vienna imperiale e di fine Ottocento. Dopo aver passeggiato per la Città Vecchia, si camminerà lungo il Ring, alla scoperta dei suoi numerosissimi monumenti in stile storicistico e dei significati di queste architetture. Tra le altre visite in programma, poi, il castello di Schönbrunn, la palazzina della Secessione, il Prater, la Cripta dei Cappuccini. Non mancherà il tempo, per chi lo vorrà, di sedersi in qualche caffè o in qualche parco e di assaggiare la Wiener Schnitzler più grande di tutta Vienna e, ovviamente, la vera Sacher. Per conoscere il programma dettagliato scrivete a viaggi@ilflaneur.com.

Logo Rusconi ViaggiLA PROPOSTA DI RUSCONI VIAGGI – La quota di partecipazione è di 470 euro e comprende viaggio in pullman Gran Turismo (partenza da Lecco), soggiorno in albergo 3 stelle (in camere doppie o triple, con servizi privati), servizio di mezza pensione dalla cena del 5 alla prima colazione del 9 agosto. Per maggiori informazioni o domande scrivete all’indirizzo: viaggi@ilflaneur.com. Per prenotazioni: Rusconi Viaggi, Viale Dante 28, Lecco.

Si viaggia solo se raggiunto il numero minimo di partecipanti: affrettatevi! Iscrizioni entro domenica 5 luglio 2015.

Share.

L'autore di questo articolo