ARCHIVIO – Al Teatro della Società una serata in memoria dell’alpinista Marco Anghileri

0

LECCO – Una serata per ricordare l’alpinista Marco Anghileri detto Butch, scomparso ormai più di un anno e mezzo fa. Fotografie, testimonianze, video, canzoni e letture per tenere vivo il ricordo di un uomo che tanto ha amato la montagna, per raccontarne le imprese, le vette, ma anche i progetti rimasti irrealizzati, le difficoltà.

la-scala-dei-sogniVenerdì 4 dicembre il Teatro della Società di Lecco apre le sue porte a un evento speciale: in occasione della presentazione in anteprima del libro La scala dei Sogni – volume scritto da Giorgio Spreafico, edito da Teka Edizioni e dedicato proprio all’alpinista scomparso all’età di quarantun anni il 14 marzo del 2014, sul Pilone Centrale del Frèney – la serata sarà un’occasione per ripercorrere alcune tappe della vita di Butch, per far rivivere tutta intera una storia, la sua, percorsa da una passione che gli organizzatori definiscono travolgente e contagiosa.

Membro dei Gamma, «Marco – anticipano i promotori della serata – non era solo un gigante della scena verticale italiana, ma anche una persona dalle straordinarie qualità umane, proprio per questa ragione amata in modo speciale e ancora viva nei pensieri di tanti, tantissimi, nella sua terra così come in lontane vallate delle Alpi. Le vette, le imprese, le immagini, le testimonianze in presa diretta, i progetti irrealizzati, i drammi e le due vite di Anghileri – due, perché lui era tornato a scalare dopo un incidente stradale che sembrava dovesse impedirglielo per sempre – in un racconto palpitante che abbraccia una stagione indimenticabile dell’alpinismo lecchese, lunga oltre vent’anni».

Promosso da Teka Edizioni in collaborazione con il Comune di Lecco, l’evento prenderà il via alle 20.45 e sarà curato e condotto proprio dall’autore del libro appena pubblicato.

Share.

L'autore di questo articolo