Conferenze, osservazioni dirette e proiezioni in cupola: gli appuntamenti di giugno del Planetario di Lecco

0

LECCO – Proiezioni in cupola, osservazione diretta del cielo e conferenze per un mese di giugno ricco di appuntamenti al Planetario di Lecco. Un programma di iniziative tra cui spicca il racconto di Luca Perri dedicato a uno degli eventi che più hanno segnato la storia dell’umanità: lo sbarco sulla Luna. Un appuntamento, questo, in programma per venerdì 14 giugno in piazza Garibaldi alle 21, dove l’astronomo e divulgatore scientifico condurrà i presenti alla scoperta dell’epopea dell’Apollo 11 e lo farà con una conferenza dal titolo Luna, la più grande impresa dell’uomo. Dottorando in Astrofisica all’Università dell’Insubria e all’Osservatorio di Brera e astronomo dell’Osservatorio di Merate, Luca Perri da tempo prova a fare chiarezza su tutto quello che conosciamo dell’Universo, tracciando una linea tra quello che ha fondamento scientifico e le falsità. Un’attività che porta avanti sui social networks e con il suo ultimo libro intitolato appunto Astrobufale.

Seconda conferenza in programma quella affidata a Loris Lazzati del Gruppo Astrofili Deep Space e intitolata Che cosa sarebbe la Terra senza la Luna?. In cartellone per venerdì 21 giugno alle 21 al Planetario civico di Lecco, l’incontro approfondirà il tema del ruolo della Luna nel nostro immaginario e quanto il satellite della Terra abbia inciso sulla nostra civiltà e cultura.

Ma, accanto alle conferenze, non mancheranno l’osservazione del cielo dal piazzale della funivia dei Piani d’Erna – appuntamento sempre molto apprezzato e fissato, questa volta, per venerdì 7 alle 21.30 – e le proiezioni in cupola della domenica (il 9, 16 e 23 giugno, sempre alle 16), mentre sarà sempre la cupola la protagonista, domenica 30 giugno, dell’AsteroidDay: una proiezione dello Spettacolo d’impatto (alle 16) preceduta, venerdì 28 alle 21, dalla conferenza di preparazione sull’esplorazione degli asteroidi tenuta dall’ingegnere aerospaziale Laura Proserpio.

Il mese di giugno partiranno anche i campus di astronomia per bambini e ragazzi (dal 10 al 15 giugno il primo livello, dal 17 al 22 il secondo livello), durante i quali i bambini potranno approcciarsi al mondo dell’astronomia divertendosi (la quota di partecipazione è di 70 euro ed è ancora possibile iscriversi telefonando al numero 328 8985316). Dedicato ai più piccoli, infine, anche l’appuntamento del 15 giugno con Il sabato dei bambini con attività per aspiranti astronauti (alle 15 e alle 16.30).

Share.

L'autore di questo articolo