ARCHIVIO – Immagimondo chiude al Parco Monte Barro: 2 giorni per riscoprire i saperi del territorio

0

GALBIATE – Visite guidate, proiezioni, escursioni. E poi ancora conferenze, degustazioni e laboratori per bambini, il tutto in programma al Parco Monte Barro. Sarà proprio il monte lecchese, infatti, il protagonista dell’ultimo fine settimana di Immagimondo, il festival di viaggi, luoghi e culture promosso da Les Cultures Onlus e che da due settimane sta proponendo una serie di appuntamenti incentrati sul tema del viaggio. Dopo il weekend lecchese e quello dedicato ai viaggi dell’anima, che ha avuto come centro Civate, questa volta tocca all’Eremo accogliere il rush finale della kermesse, per un fine settimana che intende puntare l’attenzione sui saperi e sulle pratiche tradizionali del nostro territorio.

GLI EVENTI - E così, per le giornate di sabato 4 e domenica 5 ottobre, ecco un susseguirsi di appuntamenti, a partire dalla proiezione dei film realizzati per il Museo Etnografico dell’Alta Brianza dal ’98 ad oggi, in programma per entrambi i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16, presso lo stesso museo. Fissata per sabato alle 14.30, poi, la prima delle escursioni sui sentieri del Barro, che condurrà in vetta alla scoperta della biodiversità. Due i percorsi possibili: uno di un’ora e trenta, con rientro alle 16, l’altro di due e trenta con rientro alle 17. Alle 17 sarà la volta della visita guidata a quello che sino all’inizio dell’Ottocento è stato un convento francescano: si tratta della chiesa di Santa Maria al Monte Barro. Una visita a cui seguirà, a partire dalle 18, la conferenza dal titolo La missione di un museo antropologico nella società di oggi, un approfondimento che vedrà intervenire il direttore del Meab Massimo Pirovano e Rosalba Negri, mentre a partire dalle 19 prenderà il via uno degli appuntamenti più curiosi di Immagimondo 2014. gulashSi tratta del dibattito sul tema Esiste una cucina europea?, un evento a cura di Casto Pattarini che vedrà la partecipazione di chef provenienti dalle città gemellate con Lecco e che anticiperà il momento culinario della giornata: la cena con piatti della tradizione locale, affiancati a prelibatezze dalle città gemelle. Specialità italiane unite, quindi, a cibi dalla Francia, dal Belgio, dalla Spagna, dalla Germania, dall’Ungheria e dalla Russia (dalle 20, all’Eremo del Monte Barro. Prenotazioni 0341 240525), per una serata all’insegna del gusto.

Ma il festival prosegue anche domenica: un ricco programma di iniziative caratterizzerà, infatti, anche la giornata di chiusura dell’intera kermesse. Fissate per le 9.30 la seconda escursione sui sentieri del Barro e per le 12 la visita alla chiesa di Santa Maria al Monte Barro. A seguire, poi, la conferenza Alla scoperta delle migrazioni degli uccelli, la proiezione di pellicole presentate al 62° Trento Film Festival (Alpi 2.0 e Capo e croce. Le ragioni dei pastori) e al Sondrio Festival 2014 (Monte Barro: un parco da vivere) e la visita al Meab, fissata per le 14.30.

Per conoscere nel dettaglio tutti gli appuntamenti e gli orari visitare il sito www.immagimondo.it.

 

Share.

L'autore di questo articolo