ARCHIVIO – Settembre al Planetario di Lecco:
tra gli ospiti Luca Perri per parlare degli errori di fisica nei film

0

LECCO – Due serate tra cinema, letteratura e fantascienza. Protagonisti lo studioso Luca Perri, celebre per il suo approccio umoristico al mondo dell’astronomia, e lo scrittore lecchese Paolo Gulisano. Riparte così, con due appuntamenti rispettivamente in programma per venerdì 20 e venerdì 27 settembre, la programmazione del Planetario Civico di Lecco.

Atteso per la prima delle due serate, come detto, Luca Perri, di nuovo ospite del Planetario ma questa volta con una prima assoluta: si tratta di Nollywood: gli errori di fisica nei film. Personalità dall’umorismo esuberante, Perri è un dottorando in Astrofisica che studia all’Università dell’Insubria e astronomo dell’Osservatorio di Merate e da tempo prova a fare chiarezza su tutto quello che conosciamo dell’Universo, tracciando una linea tra ciò che ha fondamento scientifico e le falsità. E così, dopo le sue note astrobufale, questa volta al centro del suo intervento saranno gli strafalcioni scientifici presenti nella settimana arte, dai film di fantascienza a pellicole di altri generi.

Serata dedicata a Jules Verne, invece, quella in programma per il venerdì successivo: a intervenire sul tema dei viaggi spazio-temporali nella science fiction sarà Paolo Gulisano, medico e scrittore lecchese che a Verne ha dedicato un romanzo, trasformandolo da autore in personaggio. «Le frequentazioni di Gulisano col fantastico – spiegano dal Planetario – sono profonde: è uno dei massimi specialisti di Tolkien, oltre che studioso dell’opera di Mary Shelley. Gli appassionati di letteratura e fantascienza avranno quindi una serata speciale per immergersi nel loro mondo».

ALTRI APPUNTAMENTI – Il programma di settembre prosegue anche con il sabato dei bambini dedicato al Piccolo Principe (alle 15 e alle 16.30 di sabato 21) e con le proiezioni in cupola di domenica 22 e domenica 29 alle 16.

Share.

L'autore di questo articolo