ARCHIVIO – “Leggermente”: ecco gli appuntamenti da sabato a lunedì

0

LECCO – Dopo nomi di punta come Alberto Pellai, Dario Vergassola e Francesco Piccolo, tutti protagonisti della settimana appena trascorsa, si apre il secondo week-end di appuntamenti targati Leggermente, la rassegna dedicata al mondo dei libri promossa da Confcommercio e in programma fino al 29 marzo. Numerosi, infatti, gli incontri con autori che si susseguiranno a partire dal pomeriggio di sabato 21 e sino a lunedì 23 marzo, in una carrellata letteraria che porterà in città personalità del calibro di Massimo Recalcati, atteso per lunedì sera.

il vento contapassiMa andiamo con ordine e passiamo in rassegna gli appuntamenti più importanti. Il ricco fine settimana si apre sabato pomeriggio con Lorenzo Zumbo (alle 14 presso la sala conferenze di Palazzo Falck), scrittore nato a Tonnarella, in provincia di Messina, e attualmente residente a Monticello Brianza, dove insegna letteratura italiana. Sarà lui a parlare del suo ultimo romanzo: Il vento contapassi, un volume che dopo l’esordio con Mater conduce il lettore in un nuovo viaggio narrativo, che per protagonista ha il paesaggio siciliano, tra la costa tirrenica della provincia messinese e il lembo più prossimo alle coste africane. «Non c’è ordine in questo diario di viaggio. Non c’è direzione precisa. Solo la scrittura che oscilla tra lo scirocco e l’ombra di ore troppo brevi», un tracciato di figure, paesaggi e inquietudini».

vitali

Andrea Vitali

Protagonista della giornata di domenica 22 sarà, invece, Andrea Vitali, che alle 21 presso la sala conferenze di palazzo Falck presenterà la sua ultima fatica: La ruga del cretino. Un romanzo scritto a quattro mani con il criminologo Massimo Picozzi e in cui il mondo di dello scrittore bellanese «si colora con le tinte del giallo, portando le lancette del tempo all’epoca degli albori della psichiatria e della nascente criminologia moderna. Una prova letteraria che alla felicità narrativa unisce un desiderio di esplorazione che avvince il lettore».

Numerosi, poi, gli appuntamenti fissati per lunedì 23: tra i nomi da segnare in agenda quello di Roberto Piumini, scrittore di libri per bambini e di romanzi nonché autore televisivo e radiofonico, invitato per presentare Storie dell’orizzonte (alle 9.30 presso l’auditorium della Casa dell’Economia a Lecco e alle 14 in sala Ticozzi), mentre l’ospite d’eccezione è sicuramente lo psicoanalista e scrittore Massimo Recalcati, che a partire dalle 21 salirà sul palco del Teatro della Società per presentare il suo L’ora di lezione. Per un’erotica dell’insegnamento.

Massimo Recalcati

Massimo Recalcati

Un testo, questo, interamente dedicato all’insegnamento e al significato che ha oggi, in quella che per lo psicoanalista è una società senza padri e senza maestri, essere insegnante. Un bravo docente diviene, quindi, «colui che sa fare esistere nuovi mondi, che sa fare del sapere un oggetto del desiderio in grado di mettere in moto la vita e di allargarne l’orizzonte».

Per conoscere tutto il programma dettagliato della rassegna visitare il sito www.leggermente.com.

Share.

L'autore di questo articolo