ARCHIVIO – Marc Augè, Umberto Galimberti, Tiziano Scarpa, Massimo Recalcati e molti altri per “Leggermente 2018”. Le anticipazioni sul festival dedicato ai libri

0

LECCO – L’antropologo di fama internazionale Marc Augè, filosofi di altissimo livello come Umberto Galimberti, Salvatore Natoli e Luigina Mortari, economisti del calibro di Stefano Zamagni, Carlo Cottarelli e Roberto Perotti. E poi il sociologo Carlo Bordoni, lo psicoanalista Massimo Recalcati, il genetista Edoardo Boncinelli, il cantautore Massimo Bubola e gli scrittori Catherine Lacey e Tiziano Scarpa. Sono solo alcuni degli ospiti dell’edizione 2018 di Leggermente, rassegna organizzata e promossa da Assocultura Confcommercio Lecco e nata nel 2010 per valorizzare i libri e la lettura.

Catherine Lacey

Catherine Lacey

In programma dal 12 al 25 marzo, la kermesse – realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Lecco, l’Amministrazione Provinciale di Lecco, il Comune di Lecco e l’Ufficio Scolastico Provinciale – può contare sulla presenza, accanto ai nomi citati, di personalità come Sergio Rizzo, Antonio Caprarica, Maurizio De Giovanni, Laura Pariani, Marco Balzano, Paolo Di Paolo, Alessandro Mari, Fabio Stassi, Gianfranco Calligarich e, novità di questa edizione, anche cinque tra i più importanti poeti italiani del Secondo Novecento: Maurizio Cucchi, Milo De Angelis, Vivian Lamarque, Giancarlo Pontiggia e Mario Santagostini. Tema scelto per quest’anno è Esercizi di felicità: obiettivo dell’edizione 2018 è infatti quello di offrire un’occasione di confronto aperto e pubblico proprio sulla felicità, senza regole universali da applicare o a cui uniformarsi.

Numerosi gli appuntamenti da segnare assolutamente in agenda, pimo tra tutti l’incontro con uno dei più importanti antropologi del mondo, quel Marc Augè che ha inventato una delle espressioni più utilizzate per descrivere alcuni spazi contemporanei completamente privi di storia e identità: i non luoghi. Lo studioso francese, autore di Un etnologo nel metrò, terrà due conferenze dal titolo rispettivamente A cosa serve l’antropologia oggi? (alle 16 al Museo Etnografico dell’Alta Brianza di Galbiate) e Momenti di felicità (alle 21 all’Auditorium della Casa dell’Economia di Lecco).

Umberto Galimberti

Umberto Galimberti

Interessanti anche gli incontri con due economisti che si sono recentemente occupati della revisione della spesa italiana: Carlo Cottarelli (il 14 marzo alle 18 presso la Sala conferenze di Palazzo delle Paure) e Roberto Perotti (il 21 marzo alle 20.45 presso l’Auditorium C. Golfari di Galbiate). Gli appassionati di filosofia non potranno perdere, invece, gli appuntamenti con Salvatore Natoli e Umberto Galimberti, che terranno rispettivamente gli interventi Siamo tutti figli del nostro tempo. È ancora possibile oggi la felicità? (nell’Aula Magna dell’ex Bovara il 17 marzo alle 11.15) e È possibile la Felicità nell’era della tecnica? (allo Spazio Teatro Invito di Lecco il 25 marzo alle 18.30).

bauman bordoniUn’altra serata di rilievo sarà sicuramente quella dedicata al grande Zygmunt Bauman e che avrà per protagonista il sociologo Carlo Bordoni, che ne è stato amico e collaboratore: l’appuntamento è in programma per il 17 marzo alle 21 presso lo Spazio Teatro Invito. Tra i numerosi scrittori che presenteranno i loro volumi possiamo cominciare a segnalare l’incontro con la giovane e talentuosa scrittrice americana Catherine Lacey, che presenterà il suo secondo lavoro Le risposte alla Libreria Volante di Lecco il 25 marzo alle 11.30, e la presentazione de Il cipiglio del gufo, ultimo libro dello scrittore già vincitore del Premio Strega Tiziano Scarpa, prevista sempre per domenica 25 marzo (alle 16, presso la Sala Conferenze di Palazzo del Commercio a Lecco).

Capitolo a parte merita, poi, l’evento che si terrà in Sala Ticozzi mercoledì 21 marzo (a partire dalle 15.30), in occasione della Giornata Mondiale della Poesia. Cinque dei migliori poeti italiani viventi (Maurizio Cucchi, Milo De Angelis, Vivian Lamarque, Giancarlo Pontiggia e Mario Santagostini) si confronteranno tra loro su tematiche come il ruolo e l’importanza della poesia (ognuno di loro fornirà anche un piccolo canone delle opere indispensabili) e il rapporto tra poesia e felicità, in un mini- convegno reso possibile grazie al lavoro organizzativo di Alma Gattinoni e Giorgio Marchini del comitato scientifico di Leggermente.

I PRIMI APPUNTAMENTI – Tra i 12 eventi che caratterizzeranno la giornata inaugurale di lunedì 12 marzo, da segnalare la presentazione di Un ragazzo normale (Feltrinelli), sesto romanzo dello scrittore napoletano Lorenzo Marone, che proprio nella sua città sceglie di ambientare il suo ultimo lavoro. Siamo, infatti, nella Napoli del 1985 quando il dodicenne Mimì incontra il giornalista Giancarlo Siani, in seguito ucciso dalla camorra.

Raffaele Mantegazza

Raffaele Mantegazza

Per quanto riguarda, invece, martedì 13 marzo, spicca l’incontro con il docente di Pedagogia Interculturale dell’Università di Milano Bicocca Raffaele Mantegazza, che alle 14.30 nella Sala Conferenze del Palazzo del Commercio di Lecco terrà una conferenza dal titolo Fra il marzo e il giugno della vita. Ci si sposta alla Libreria Volante di Lecco alle 18, dove Laura Pariani presenterà il suo ultimo lavoro: Di ferro e d’acciaio (NN Editore). Il volume è ambientato in un futuro distopico all’interno di uno stato autoritario, dove l’operatrice H478 ha il compito di osservare Oggetto 23.217 (Maria N.), una donna a cui hanno arrestato il figlio Jesus, perseguitato per le sue idee di fratellanza universale. Un compito, questo, che permetterà a H478 di riscoprire il suo nome proprio, Luisine, e sentimenti che lei stessa ha dimenticato. La serata si concluderà a Mandello del Lario (presso la biblioteca Ercole Carcano) alle 21, quando Sara Rattaro presenterà Uomini che restano (Sperling&Kupfer), scrittrice che sarà ospite della kermesse anche per presentare il suo libro Il cacciatore di sogni (Mondadori), dedicato alla figura di Albert Bruce Sabin, scopritore del vaccino contro la poliomelite (martedì 13 marzo alle 9 a Palazzo del Commercio a Lecco e mercoledì 14 marzo, sempre alle 9, all’Auditorium Fatebenefratelli di Valmadrera.

INFORMAZIONI – Per consultare il programma dettagliato cliccare qui. L’iniziativa è realizzata grazie al contributo in veste di sponsor di Acel Service, Iperal, Novatex, Fondo di Garanzia di Confcommercio Lecco, Proteina Creativa, Arredamenti Bonaiti.

Share.

L'autore di questo articolo