ARCHIVIO – Premio Azzeccagarbugli: venerdì la premiazione al Teatro della Società

0

LECCO – Ormai è un appuntamento fisso e atteso: il mese di ottobre porta con sé la proclamazione del vincitore del Premio Azzeccagarbugli al romanzo poliziesco, il prestigioso riconoscimento promosso annualmente dalla Provincia di Lecco e dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Lecco. E così ecco in arrivo il rush finale della manifestazione: fissata per questo venerdì 10 ottobre alle 21, infatti, la cerimonia conclusiva, che come sempre sarà ospitata all’interno del bel Teatro della Società di Lecco, in piazza Garibaldi. Una serata che, grazie allo spoglio in diretta delle schede con i voti dei 100 componenti della Giuria Popolare, decreterà, infine, il vincitore della decima edizione di una manifestazione che intende premiare la migliore opera di narrativa di genere giallo, noir e thriller pubblicata tra il primo di aprile 2013 e il 31 marzo 2014.

Massimo Carlotto, presidente di Giuria

Massimo Carlotto, presidente di Giuria

Cinque, come sempre, i finalisti che prenderanno parte alla cerimonia di venerdì: si tratta dei cinque autori di quei romanzi che la Giuria di Qualità composta da personalità come Massimo Carlotto (presidente), Gianni Biondillo, Elisabetta Bucciarelli, Patrick Fogli e Valerio Varesi ha selezionato per la sfida conclusiva. Ancora in gara, quindi, Simone Sarasso, autore de Il paese che amo (Marsilio), Adele Marini, autrice di A Milano si muore così (Fratelli Frilli), Stefano Piedimonte, autore di Voglio solo ammazzarti (Guanda), Stefano Tura, autore di Tu sei il prossimo (Fazi) e Massimo Galluppi, autore di Il cerchio dell’odio (Marsilio).

Ma accanto al premio tradizionale, la serata di venerdì vedrà l’assegnazione anche di un altro riconoscimento: si tratta del Premio all’Opera Prima – Raffaele Crovi, una sezione speciale introdotta con l’edizione 2008 della manifestazione e dedicata alle opere di esordio nella narrativa. Sul palco durante la cerimonia ci sarà, infine, anche il musicista Jacopo Taddei, che intervallerà la serata a suon di sax.

 

Share.

L'autore di questo articolo