ARCHIVIO – Al “Libero Pensiero” la grande festa per i vent’anni degli Agabus

0

LECCO – Un evento per festeggiare il ventennale di una delle storiche band lecchesi: gli Agabus. Una serata, quella in programma per sabato 13 gennaio alle 21.30 al Circolo Libero Pensiero di via Calloni, che per molti sarà un vero e proprio tuffo nella scena musicale nostrana di fine anni Novanta e inizio Duemila, che vedeva il gruppo come una delle più attive realtà del panorama cittadino. Punto di riferimento per quanto riguarda il thrash-core lecchese, per l’occasione la band ospiterà sul palco anche ex membri e amici di lunga data, a cominciare dai Last Rites (thrash-death metal da Savona) che apriranno il concerto.

agabus modGli Agabus – Andrea Aromatisi (voce), Emiliano Alquà (chitarrista), Roberto Randazzo (bassista) e Tommaso Villa (batterista subentrato nel gennaio 2010 a Paolo Micheli) – proporranno quindi,  e insieme a numerosi ospiti e amici, quello che nei 20 anni passati è stato il loro marchio di fabbrica: un Post Thrash Core tutto forza e grinta. Nato nel 1997, il gruppo pubblica il suo primo EP (Agabus) nel 2000 e inizia con una lunga serie di concerti live. Una carriera che raggiunge l’apice nel 2005, quando esce il secondo album, Last Way Left, che porta la band a calcare i palchi di diverse regioni d’Italia e di alcuni paesi europei quali Germania, Repubblica Ceca, Polonia e Olanda. È del 2008, invece, il loro ultimo lavoro, Mitakuye, seguito da altre esibizioni live fino al 2011, anno dell’inizio del loro silenzio artistico. Un silenzio inframezzato solamente da alcune date, nel 2013 e nel 2015, che hanno avuto come location proprio il Libero Pensiero, lo stesso circolo lecchese nel quale si terranno i festeggiamenti per il ventesimo compleanno.

INFORMAZIONI – Ingresso 3 euro.

Share.

L'autore di questo articolo