ARCHIVIO – “Capolavori di Musica Religiosa”
A Calco un viaggio nella musica barocca luterana

0

CALCO – Echi della riforma nella musica barocca. Questo il titolo del secondo appuntamento stagionale con la rassegna Capolavori di Musica Religiosa, in programma per sabato 27 maggio alle 21 presso la Chiesa Parrocchiale di San Vigilio, a Calco. Organizzata dall’Associazione Musicale Harmonia Gentium di Lecco, la rassegna proporrà un concerto dedicato ad alcuni dei più importanti autori tedeschi di formazione protestante quali Bach, Telemann e Haendel. Protagonisti della serata saranno i maestri Stefano Pellini all’organo e Simone Anelli alla tromba, che condurranno i presenti in un viaggio alla scoperta della grande musica barocca tedesca.

Pellini_modificato-1Si parte, come anticipato, dal più ortodosso seguace e propugnatore delle idee di Lutero, Johann Sebastian Bach, che «dalla forma del corale luterano – spiegano gli organizzatori – ha creato forme musicali complesse, articolate e di grande respiro, a partire dagli organistici Preludi al corale sino alle Cantate sacre, agli Oratori e alle Passioni, dove gli ensemble vocali e strumentali dipingono grandiosi affreschi sonori». Si prosegue, poi, con un altro compositore in grado di portare avanti le idee protestanti, ossia Georg Philipp Telemann, con le sue cantate e composizioni sacre di varia natura. Diverso, invece, il caso di Haendel che, meno osservante dei tre, si forma nella luterana Germania ma si afferma nella scena musicale londinese della prima metà del Settecento. «Haendel – sottolineano infatti da Harmonia Gentium – si adeguò benissimo alle esigenze del mercato musicale del tempo, componendo musica sacra che potesse incontrare quel gusto per la grandiosità e per l’intraprendenza che la corte inglese propugnava ovunque».

A impreziosire il programma, infine, alcuni brani ottocenteschi per risaltare appieno le sonorità del grande organo Serassi di Calco.

L’ingresso è libero.

Share.

L'autore di questo articolo