ARCHIVIO – Ghemon, Black Beat Movement e Matrioska i grandi protagonisti di “Sonica 2018”. Tutte le anticipazioni sul festival

0

MANDELLO DEL LARIO – Ghemon, Black Beat Movement e Matrioska: ecco solo alcuni dei protagonisti di Sonica Festival 2016. La manifestazione, uno degli appuntamenti più attesi di fine estate per quanto riguarda la musica live, è organizzata da Sonica Associazione e si terrà nelle giornate di giovedì 30, venerdì 31 agosto e sabato 1 settembre, come di consueto a Mandello del Lario (in via Medaglie olimpiche mandellesi). Una tre giorni di concerti che porterà sul palco a due passi dal lago numerosi artisti che proporranno generi musicali per tutti i gusti, dal soul al punk, dall’hip hop allo ska.

Si parte giovedì 30 alle 21 con il concerto del collettivo milanese alternative soul Black Beat Movement, talentuosa formazione che negli anni si è ritagliata un posto di rilievo nella scena indipendente, soprattutto grazie alle sue esibizioni dal vivo. In grado di mescolare il soul con l’hip hop e con una grande attenzione ai testi, il collettivo ha aperto i concerti di numerosi artisti di primo piano – come Alpha Blondy, Julian Marley, Africa Unite, Sud Sound System, Clementino, Aprés la Classe, The Bluebeaters e molti altri – e suonato in alcuni dei festival più prestigiosi in Italia ed Europa. Ad aprire il concerto saranno i Belting Pot, band emergente proveniente dalla Project Rock School di Mandello del Lario.

Uno degli artisti hip hop più importanti della penisola sarà il grande protagonista del concerto di venerdì 31. Stiamo parlando di Ghemon, rapper che nella sua carriera è riuscito a rinnovarsi più volte pur mantenendo la caratteristica di scrivere testi profondi e rime curate, rappresentando una sorta di trait d’union tra il rap e il cantautorato. Negli anni, Ghemon ha attraversato infatti diversi generi musicali, si è fatto contaminare da questi e ha collaborato con i principali esponenti dell’hip hop tricolore e alcuni dei migliori musicisti della scena italiana. Ad aprire il concerto (alle 20.30) sarà DjMena, con un set di musica rap e funk.

Giornata conclusiva sabato 1 settembre (alle 21.30) con il live di uno dei gruppi più longevi del panorama ska italiano: i Matrioska. La band milanese, nata e affermatasi negli anni conclusivi della third wave of ska (fine Novanta), si è distinta per la sua interessante miscela di pop, rock, punk e ska. Il concerto di Mandello sarà anche l’occasione per ascoltare i brani del loro ultimo album, Bugie, uscito a Maggio 2018. In apertura i bergamaschi Cornoltis con il loro punk rock ironico ed irriverente. Chiusura di serata affidata, invece, al cantautore demenziale Stef Ano AccaCì.

I concerti sono a ingresso gratuito. Durante la tre giorni è attivo un servizio cucina a partire dalle 19.

Share.

L'autore di questo articolo