ARCHIVIO – “Giardini Rock 2018”: a Colico due giorni di musica indie.
Sul palco anche Bud Spencer Blues Explosion e Populous

0

COLICO – Bud Spencer Blues Explosion e Populos saranno i protagonisti più attesi della due giorni di Giardini Rock. Il festival, ideato e organizzato dall’Associazione Culturale La Preferita in collaborazione con Andrea Maglia (Tre allegri ragazzi morti e Manetti!) e Alessandro Mariano (Manetti! e Minnies), porterà per la quinta volta consecutiva la musica indipendente sul lago di Como. Due giorni, dicevamo, in programma per le giornate di sabato 25 e domenica 26 agosto e che quest’anno avranno come location Colico, con il palco allestito direttamente sul lago in via Montecchio Nord 21.

Si parte, quindi, sabato 25, quando ospiti di punta del concerto serale saranno i Bud Spencer Blues Explosion, duo alternative rock romano che rappresenta una delle realtà più interessanti del panorama italiano e che si è esibito su prestigiosi palchi italiani e internazionali, ricevendo numerosi apprezzamenti da pubblico e critica. Il concerto sarà anche l’occasione per ascoltare i brani del loro nuovo album, Vivi muori blues ripeti, uscito a marzo. Prima del duo, dalle 17, spazio al dj set targato Mother Inc., ai vincitori del contest Road to Giardini Rock (i valtellinesi Castaways Roaming) e ai francesi Have The Moskovik, che da Orleans porteranno il loro post rock e che presenteranno il nuovo disco Papier Vinyle.

Al centro della serata di domenica 26, invece, il dj set di Populous, tra i più apprezzati dj e producer del panorama elettronico italiano e internazionale, autore di jingle televisivi e colonne sonore oltre che sound designer per il web, per musei e sfilate di moda. Prima di lui, dalle 21, spazio a Erio, che presenterà il suo secondo lavoro (Inesse), e ai secondi classificati nel concorso Road to Giardini Rock: i Raee (alternative rock da Sesto San Giovanni). In apertura, alle 17, il dj set di uno dei mostri sacri del reggae italiano nonché conduttore della storica trasmissione di Radio Popolare Reggae Radio StationVito War.

L’ingresso ai concerti è libero.

Share.

L'autore di questo articolo