ARCHIVIO – Giornata Internazionale del Jazz: a Lecco David Ambrosioni in concerto

0

LECCO – Il 30 aprile è la Giornata Internazionale del Jazz: una festa che avvicina il mondo intero e che lo fa attraverso un genere musicale che per l’Unesco, promotore della giornata, può avere un ruolo diplomatico, in quanto capace di unire persone di tutti gli angoli del pianeta. Anche Lecco, precisamente il Frigerio Wine & Bar Restaurant di piazza XX Settembre, si prepara ad accogliere il suo evento, ufficialmente accreditato alla kermesse internazionale. Nella serata di sabato 30 aprile, a partire dalle 19, il caffè del centro ospiterà, infatti, il maestro clarinettista e sassofonista David Ambrosioni, che insieme alla sua formazione composta da Giuseppe Bottarini alla chitarra, Giuseppe Nardone al contrabbasso e Elia Ambrosioni alla batteria proporrà un viaggio tra le composizioni di grandi maestri di clarinetto, da Benny Goodman ad Artie Shaw, sino a Buddy DeFranco. Una serata per ascoltare, quindi, pezzi che dimostrano ancora oggi «grande modernità – anticipano gli organizzatori – e ricchezza musicale e dai quali evolve la successiva storia del jazz».

ambrosioniIn programma classici del genere e brani originali del noto musicista di Cesano Maderno, diplomato in clarinetto al Conservatorio Luca Marenzio di Brescia e con alle spalle una ricchissima carriera, che lo ha visto condividere i palchi di tutta Europa con numerose formazioni r&b, jazz e pop. Un artista poliedrico, influenzato, per quanto riguarda il clarinetto, da musicisti quali Benny Goodman, Jack Brymer,Larry Combs, Buddy DeFranco, Kenny Davern, Eddie Daniels, mentre per il sax da personalità del calibro di Cannonball Adderly, Charlie Parker, Phil Woods, David Sanborn e Art Pepper.

Per informazioni sull’evento: info@ristorantefrigerio.it. Per saperne di più sulla Giornata internazionale del jazz qui il sito ufficiale: jazzday.com.

Share.

L'autore di questo articolo