ARCHIVIO – Il weekend di “Tra Lago e Monti”:
dal concerto al crepuscolo all’esibizione del Premio Cremonesi Sara Čano

0

BARZIO – Il suggestivo concerto al crepuscolo e l’esibizione della vincitrice del Premio Internazionale Enrica Cremonesi: due degli appuntamenti più attesi della rassegna di musica Tra Lago e Monti, che anche quest’anno sta portando concerti dal vivo in alcuni dei luoghi più belli di Valsassina e lago. In programma per venerdì 17 e sabato 18 agosto, le esibizioni si terranno a Barzio (Concenedo) e a Maggio e vedranno esibirsi rispettivamente l’Ensemble Duomo e il duo composto da Sara Čano e Jelena Boljubaš.

Da sempre uno degli appuntamenti più amati del festival, in grado di attirare un pubblico  numeroso nel suggestivo scenario del Monastero del Carmelo di Concenedo (fraz. di Barzio), il concerto al crepuscolo vedrà l’Ensemble Duomo impegnato in un programma intitolato Attraverso i secoli: Barocco, Classico e Neoclassico. A partire dalle 18.30 di venerdì 17 agosto, la formazione guidata dal direttore artistico della kermesse Roberto Porroni permetterà ai presenti di intraprendere un vero e proprio viaggio nella storia della musica, con brani di Händel, Marcello, Colombier, Mozart, Mattheson, Von Dittersdorf e Warlock.

Altro appuntamento da non perdere, poi, la tradizionale esibizione del vincitore dell’edizione 2018 del Premio Internazionale Enrica Cremonesi, quest’anno andato alla violoncellista slovena Sara Čano. Previsto per sabato 18 agosto alle 21.30 nella Chiesa di Santa Maria Nascente di Maggio, il concerto vedrà la giovane musicista slovena esibirsi accanto alla pianista ucraina Jelena Boljubaš. In programma la Sonata X (Grave – Allegro – Allegro – Largo Allegro) di Valentini, l’Etude no. 7 op. 25 di Chopin- Glazunov, la Fantasia su temi russi di Popper, la Quadrille dall’opera Not love alone di Shchedrin, la Suite per violoncello solo: Intermezzo e Danza Finale di Cassado e la Polonaise brillante di Chopin.

Share.

L'autore di questo articolo