ARCHIVIO – Libero Pensiero di Lecco:
metal e grunge nei concerti del weekend. Tra gli ospiti i tedeschi Lanfear

0

LECCO – I tedeschi Lanfear saranno i grandi protagonisti della due giorni di live al Circolo Libero Pensiero di Lecco, che nel weekend ha in programma anche la Grunge Night con Le U.R.L.A. e i Deaf Lingo. Nelle serate di venerdì 26 e sabato 27 ottobre 2018 il circolo lecchese ospita, infatti, due serate all’insegna della musica dal vivo, una dedicata, come detto, alla musica grunge e un’altra alla musica metal, con la seconda edizione della Loud and Proud Night.

Le U.R.L.A.

Un omaggio agli anni Novanta e alle schitarrate distorte è quello in programma nella serata di venerdì 26 alle 22. A salire sul palco saranno due band diverse tra loro ma che hanno tratto ispirazione da quelle sonorità: Le U.R.L.A. e Deaf Lingo. Dal rock alternativo italiano e straniero allo stoner, fino ad arrivare al blues: questa la varietà di generi proposta dalla band Le U.R.L.A. Il trio milanese, con un sound caratterizzato da voce distorta, suoni taglienti e note blues, proporrà sul palco del locale lecchese anche i brani dell’oro ultimo Ep, in uscita ad ottobre. Diversa, invece, la proposta dei Deaf Lingo, gruppo punk/garage che si divide tra Milano e la Brianza. Da un anno in tour con il disco Bug, la band arriva al Libero Pensiero in una delle date conclusive di un tour che l’ha vista arrivare anche in Francia e Belgio. Ingresso 3 euro.

Una serata all’insegna del metal, invece, quella di sabato 27. Seconda edizione della Loud and Proud Night – evento annuale del web magazine dedicato all’hard rock e all’heavy metal Loud and Proud Italy -, la serata avrà come attesissimo ospite una delle band di culto del panorama progressive metal europeo: i Lanfear. Realizzato grazie alla collaborazione tra Circolo Libero Pensiero, Collettivo Venerdì sera sono -al- Libero, Loud and Proud Italy e Noisy Hours, il concerto vedrà la band teutonica, attiva dal 1993, esibirsi in un live del tour che festeggia i 25 anni di una carriera nella quale hanno pubblicato 7 album, ultimo dei quali The Code Inherited (2016). Un gruppo, i Lanfear, che vanta nel suo organico componenti di importanti gruppi come Sacred Steel, Septagon e Ivanhoe. In apertura spazio ai chiavennaschi The Wild Child Band, con il loro classic heavy metal. Ingresso 8 euro, apertura porte alle 21.30.

Share.

L'autore di questo articolo