ARCHIVIO – Spazio Teatro Invito di Lecco: la canzone napoletana si veste di jazz.
In programma il “Concerto aperitivo” con il Rocco/Pezzotti Duo

0

LECCO – Un live dal titolo San Pietro a Majella civico 35 e che unisce la canzone napoletana al jazz: un repertorio fatto di confluenze e contaminazioni, dove la grande canzone partenopea viene rivisitata in chiave moderna da Salvatore Pezzotti al piano e Filippo Rocco al sax soprano. È ancora il jazz il protagonista del Concerto aperitivo dello Spazio Teatro Invito di Lecco: dopo aver già ospitato, lo scorso 17 novembre, il pianista e compositore milanese Antonio Zambrini e il trombonista Alessandro Castelli, domenica 1 dicembre alle 11 torna la mini rassegna che sta portando nel teatro di via Ugo Foscolo un totale di cinque esibizioni della domenica mattina, ogni volta arricchite da un aperitivo conviviale. Un cartellone che ha in serbo un secondo e ultimo aperitivo in jazz, prima di procedere con gli altri tre appuntamenti, tutti dedicati alla musica classica.

Protagonista sul palco il primo dicembre sarà il Rocco/Pezzotti Duo, progetto che come anticipato intende raccontare la canzone napoletana – da Funiculì Funiculà a Te voglio bene assaje, da Tu si’ ‘na cosa grande a Napule è – trasfigurandola con un linguaggio jazzistico che ne custodisce il patrimonio melodico.

Un legame, quello con Napoli, sicuramente forte e che accomuna i due musicisti, tanto che hanno scelto di intitolare la loro esibizione proprio con l’indirizzo dello storico Conservatorio napoletano, dove entrambi si sono formati musicalmente e dove si sono conosciuti. Un concerto, il loro, in cui l’esecuzione dei brani sarà basata su una serie di dialoghi, il tutto in un campo ben «definito – spiegano da Teatro Invito – da arrangiamenti veri e propri, dove gli elementi più singolari riguardano le parafrasi melodiche e i cambi di metro ritmico a cui sono stati sottoposti gli originali».

IL PROGRAMMA DEL CONCERTO:

Funiculì Funiculà – Turco – L. Densa
Passione – Bovio – E. Tagliaferri – N. Valente
Maria Marì – Di Capua – V. Russo
Tu si’ ‘na cosa grande – Modugno – R. Gigli
Te voglio bene assaje – Sacco
Ie te vurria vasà – Russo – E. Di Capua – A. Mazzucchi
Voce ‘e notte – De Curtis – E. Nicolardi
Carmela – Bruni
O’sole mio – Di Capua – G. Capurro
Napule è “Omaggio a Pino” – Napoli
Torna a Surriento “vs Mr. PC, di J. Coltrane” – De Curtis – G. De Curtis

INFORMAZIONI – Biglietti: concerto + aperitivo 9 euro. Prenotazioni via mail: segreteria@teatroinvito.it. Biglietti in vendita anche online qui.

 

Share.

L'autore di questo articolo