ARCHIVIO – “Spiritual”:
sul palco dello Spazio Teatro Invito il duo Castelli-Fantin e il coro Sol Quair

0

LECCO – Un tributo a grandi nomi del jazz dagli anni quaranta a oggi, da Thelonious Monk a Charlie Mingus, dalla Dollar Brand a Randy Weston. Protagonisti sul palco due musicisti del calibro di Rudy Fantin al Fender Rhodes e Alessandro Castelli al Trombone ed Euphonium, il tutto in una serata che vedrà anche la collaborazione del coro gospel mandellese Sol Quair. Si tratta del prossimo appuntamento musicale in programma allo Spazio Teatro Invito di Lecco: un concerto fissato per venerdì 15 febbraio alle 20.45, pensato per offrire una visione intimista, a tratti dolce e a tratti malinconica, della musica dei grandi dell’hard bop e del jazz moderno.

Un duo, quello composto dal friulano Rudy Fantin e dal meratese Alessandro Castelli, che ha visto i due affermati musicisti collaborare alla realizzazione dell’album Spiritual, un lavoro che affronta temi e autori diversi e che a brani originali scritti da Castelli unisce standard Jazz, da Round’ Midnight di Monk a pezzi di Mingus o Randy Weston.

Presente sul palco lecchese, come anticipato, anche il coro gospel nato a Mandello del Lario nel 1995 per iniziativa della cantante americana Marilyn Turner e dal ’99 diretto dal maestro Giuseppe Caccialanza. Una formazione che fa propria quella spiritualità che è tipica del genere gospel, perfetta per accompagnare alcuni momenti del concerto.

INFORMAZIONI – Biglietti: intero 15 euro, ridotto convenzioni 12 euro (Soci Arci, CAI, Fita, Scuole convenzionate di musica e teatro. Gli spettatori avranno uno sconto del 10% presso la Taverna ai Poggi nelle sere di spettacolo), under 30 9 euro. Contatti e prenotazioni: segreteria@teatroinvito.it | Tel. 0341.1582439 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13. Informazioni: www.teatroinvito.it.

Share.

L'autore di questo articolo