ARCHIVIO – Torna “Note di condivisione”
Sul palco anche Sulutumana, Lorenzo Monguzzi ed Euphonia

0

LECCO – Quattro giorni di musica e solidarietà, con artisti del calibro dei Sulutumana, Lorenzo Monguzzi (ex Mercanti di Liquore), Angapiemage Galliano Persico (violinista di Van de Sfroos), Euphonia (Pink Floyd tribute band) e Shiver. È quanto prevede l’edizione numero diciannove di Note di condivisione, kermesse musicale a scopo benefico organizzata da don Marco Tenderini e dall’associazione “A força da partilha”, che si svolgerà da giovedì 29 giugno a domenica 2 luglio 2017 presso la parrocchia del rione lecchese di Bonacina (via Galilei 32).

lorenzo monguzziRicco e interessante il cartellone musicale proposto per l’edizione 2017, il cui ricavato sarà come sempre devoluto in beneficenza e servirà per sostenere i progetti avviati e sostenuti negli anni dall’associazione in Brasile – a favore dei meninos de rua di Salvador de Bahia e della “Comunità Emmaus” di Recife – e in Kenya, con il più recente Progetto Sololo.

Quanto al calendario dei concerti, giovedì 29 giugno toccherà ai Sulutumana dare il via alla manifestazione, con il loro delicato sound sempre in bilico tra folk, pop e musica d’autore; venerdì 30 giugno sarà la volta di un terzetto inedito composto da Lorenzo Monguzzi (ex voce dei Mercanti di Liquore), Anga Persico (storico violinista di Van de Sfroos) e Alex del Circo Abusivo. Sabato 1 luglio serata dedicata alla musica degli immortali Pink Floyd, con il tributo proposto dai piemontesi Euphonia, da sempre amici e sostenitori di Note di condivisione. euphoniaA concludere i quattro giorni di musica e solidarietà, domenica 2 luglio, dopo l’apertura affidata agli Acquaraja, ci saranno gli Shiver, folk-band lecchese che negli ultimi due anni ha calcato i palchi di tutta Italia al fianco di Davide Van de Sfroos, compreso il recente show milanese a San Siro. Nella mattinata di domenica, alle 11, Santa Messa in rito congolese con il gruppo musicale Ngoma Jetu e pranzo di condivisione alle 12.30.

INFORMAZIONI - L’entrata a tutti gli spettacoli è sempre libera, mentre cucina e servizio bar saranno operativi tutte le sere dalle 19. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà ugualmente sotto un tendone.

Share.

L'autore di questo articolo