ARCHIVIO – “Tra Lago e Monti” fa tappa a Cremeno e Cassina: in programma musiche da film con l’Ensemble Duomo e “Raffinatezze musicali per flauto e arpa”

0

CREMENO/CASSINA – Un concerto sulle note di colonne sonore composte da Morricone, Donaggio e Ortolani e una serata di Raffinatezze musicali per flauto e arpa. Continua così, con due appuntamenti rispettivamente in programma per giovedì a Cremeno e venerdì a Cassina, Tra Lago e Monti, il festival musicale promosso da Confcommercio Lecco e Deutsche Bank e che sino al 14 settembre porta un totale di 15 concerti in alcuni dei luoghi più suggestivi del territorio. Una kermesse inaugurata lo scorso 25 luglio a Lecco e che ora entra nel vivo, spingendosi, come di consueto, in località valsassinesi, vero centro dell’iniziativa.

Si parte con il concerto in omaggio alle musiche per film di Ennio Morricone, Pino Donaggio e Riz Ortolani in programma per giovedì 8 alle 20.30, nella Chiesa di San Giorgio a Cremeno. Una serata, questa, che avrà per protagonista una formazione che il pubblico del festival ha imparato a conoscere molto bene: si tratta dell’Ensemble Duomo, gruppo composto dallo stesso direttore artistico della manifestazione Roberto Porroni alla chitarra e da Germana Porcu al violino, Pier Filippo Barbano al flauto, Antonello Leofreddi alla viola e Marcella Schiavelli al violoncello. Realtà che unisce affermati solisti, l’Ensemble Duomo nasce nel 1996 su iniziativa di Porroni e con l’intento di valorizzare un repertorio in genere poco eseguito, con una particolare attenzione verso proposte particolari ed innovative, dai programmi di repertorio classico a quelli dedicati, come nel caso del concerto di Cremeno, alle colonne sonore, rivisitate in una nuova dimensione timbrica. Affermato a livello internazionale come originale gruppo da camera, il gruppo ha alle spalle concerti in tutta Europa, in Turchia, in Medio Oriente, in Africa, in America Centrale, in America Latina e in Australia.

Ci si sposta nella Chiesa San Giovanni Evangelista di Cassina, invece, venerdì 9 alle 20.30, quando è in programma il concerto dal titolo Raffinatezze musicali per flauto e arpa. Protagonisti saranno il noto flautista, direttore artistico e fondatore dell’Emilia Romagna Festival Massimo Mercelli e la pluripremiata arpista Nicoletta Sanzin, in passato già ospiti della rassegna musicale e questa volta impegnati in un programma che spazierà dalla Sonata in mi bemolle BWV 1031 di Bach a Six Epigraphes e Deux Préludes di Debussy, dall’Andante con Variazioni dal Tancredi  di Rossini alle composizioni di John Williams per il film Schindler’s list.

Di seguito i programmi delle due serate (cliccare per ingrandire):

Share.

L'autore di questo articolo