ARCHIVIO – “Tutti Fuori 2019”:
a Galbiate tre giorni di musica, tra concerti e dj set. Il programma

0

GALBIATE – Tre giorni di musica dal vivo e dj set per uno dei festival più longevi del lecchese. Stiamo parlando del Tutti Fuori, la manifestazione musicale organizzata dall’associazione di volontariato Smileland con il patrocinio del comune di Galbiate e che si terrà nelle serate di giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 giugno nell’arena del Parco Ludico di Galbiate, in via Bergamo.

Fronte Crew

Tre giorni di appuntamenti, quindi, che prendono il via giovedì con una serata dedicata al reggae e al dancehall, tra musica dal vivo e dj set. Sul palco del Tutti Fuori due Sound System lecchesi che negli ultimi anni stanno portando le loro selezioni di musica dancehall e roots reggae anche al di fuori del territorio: si tratta di Concrete Jungle e Fronte Crew. Con loro sul palco anche il rapper lecchese Noccioman, con i suoi testi dalla forte connotazione sociale. Chiusura di serata con la band King Barra & The Citizen Roots, formazione multietnica che farà ballare i presenti con il suo mix di melodie africane e sonorità reggae e dancehall. Ancora dj set per la giornata di venerdì 28, ma con un cambio di genere: spazio, infatti, a selezioni house, electro, trap e hip hop targate Burning Disco, Snapout e Boston George.

Vintage Violence

Serata dedicata interamente alla musica dal vivo e, in particolare, al grunge a all’alternative rock quella fissata per sabato 29, quando saliranno sul palco del festival Gli occhi degli altri, i Vintage Violence e i Seveso Casino Palace. Gruppo composto da Stefano Morganti, Pietro Bonaiti, Alessandro Beri e Giorgio G. Lanfranconi, Gli occhi degli altri propongono pezzi indie rock cantati in italiano. Sono invece una delle indie band più conosciute del territorio i Vintage Violence, che nella loro carriera hanno pubblicato ben cinque dischi e vantano collaborazioni importanti con protagonisti della scena alternativa italiana. Chiuderanno il concerto i Seveso Casino Palace, giovane band milanese composta da Silvia Ansaldi (voce), Gianluca Vergani (chitarra), Salvatore Fanzone (basso), Fabiana Lauro (tastiere) e Alessandro D’Amico (batteria). Nata nel 2013, la band comincia nel 2015 a comporre i propri brani in inglese e l’anno seguente fa uscire il suo primo singolo: In Four and For Hate. Il 2018 è un anno cruciale per la band, che raggiunge il grande pubblico grazie alla partecipazione alla dodicesima edizione di X-Factor.

I concerti inizieranno alle 20, l’ingresso è libero e il ricavato della vendita di cibo e bevande andrà a supporto dell’Associazione Gocce D’Acqua, attiva nella repubblica Democratica del Congo.

 

Share.

L'autore di questo articolo