ARCHIVIO – Un omaggio al grande jazz con Rossana Casale.
A Lecco il secondo appuntamento del “Jazz Festival”

0

LECCO – Rossana Casale sul palco di Piazza Garibaldi, a Lecco. Dopo il grande successo del live di Kenny Garrett, sarà la cantante italiana newyorkese di nascita la grande protagonista del secondo concerto di Lecco Jazz Festival. Un appuntamento, questo, fissato per venerdì 27 luglio alle 21 e che vedrà Casale esibirsi insieme al pianista Emiliano Begni.

Un concerto piano-voce, quindi, durante il quale verranno reinterpretati i brani provenienti dai lavori che la cantante ha in passato dedicato al jazz, primi tra tutti gli album Jazz in me e Billie Holiday in me. Accanto a loro in scaletta, poi, pezzi di una delle grandi passioni della cantante, ossia Thelonious Monk: il grande pianista americano verrà infatti omaggiato prendendo spunto dal lavoro fatto da Carmen McRae, che ha realizzato testi e versioni cantate delle composizioni più significative di Monk.

Ad accompagnare una delle voci più raffinate della musica italiana (Casale è anche docente di Canto Jazz al Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara) ci sarà, come detto, l’eclettico pianista Emiliano Begni. Da dieci anni al fianco di Rossana Casale, il musicista è collaboratore di Nicola Piovani e dell’Orchestra Roma Sinfonietta, oltre a essere direttore di diversi ensamble vocali, tra cui la Quinta Giusta.

Un’occasione, la serata, per assistere all’esibizione di una delle grandi protagoniste della musica italiana, conosciuta dal grande pubblico per le sue partecipazioni al Festival di Sanremo e per i suoi dischi più pop, ma che mantiene un’autentica predisposizione e passione per la sua amata musica jazz. Il tutto in un live da lei stessa definito come un «concerto senza paracadute, dove, come il jazz vuole, tutto si reinventa ogni sera».

L’ingresso è libero e in caso di pioggia il concerto si terrà presso l’Auditorium della Casa dell’Economia di Lecco.

Share.

L'autore di questo articolo