ARCHIVIO – Venerdì e sabato a suon di jazz. A Mandello torna il festival ControCorrente

0

MANDELLO DEL LARIO – Un weekend di musica con grandi nomi del jazz, da Paolo Fresu a Michel Godard. Torna, infatti, per il secondo anno consecutivo il Festival Jazz Contro-Corrente, la manifestazione che nei giorni di venerdì 6 e sabato 7 giugno porterà a Mandello del Lario, precisamente nel Cine Teatro Fabrizio De André, alcune tra le più originali formazioni jazz italiane e internazionali.

michel godard

Michel Godard

Promosso dal Comune di Mandello, il festival si aprirà alle 21 di venerdì (cancelli aperti dalle 20), quando sul palco salirà il trio composto dal musicista e compositore francese Michel Godard (alla tuba e al serpentone), Roberto Martinelli (al sassofono) e Francesco D’Auria (alla batteria e alle percussioni). A seguire un altro grande nome del panorama jazz: il trombettista Paolo Fresu, sul palco insieme al chitarrista Bebo Ferra.

Per la seconda serata di festival, ad aprire il concerto sarà il duo composto dal clarinettista Gianluigi Trovesi e dal fisarmonicista Gianni Coscia, mentre a seguire toccherà alla formazione Percussion Staff di Marco Castiglioni, Francesco D’Auria, Mauro Gnecchi, Pietro Stefanoni, Fausto tagliabue e Gunter Baby Sommer.

Vista la straordinaria affluenza dello scorso anno, anche per questa edizione gli organizzatori hanno pensato di installare un maxi schermo nella piazza pedonale antistante, a pochi passi dal teatro. Per chi non riuscisse a entrare, sarà infatti possibile seguire da lì i concerti. Novità di quest’anno, poi, l’allestimento di una mostra con 12 opere realizzate da Jacopo Ghislanzoni, esposte all’interno del teatro.

L’ingresso ai concerti è gratuito.

 

Share.

L'autore di questo articolo