ARCHIVIO – #5GiorniDiCineforum: guida ai film della settimana. Gli appuntamenti da lunedì 11 a venerdì 15 febbraio

0

LECCO – Da La casa dei libri di Isabel Coixet a La terra dell’abbastanza di Damiano e Fabio D’Innocenzo,  da Notti Magiche di Paolo Virzì a L’ora più buia di Joe Wright. Parte una nuova settimana di film nel lecchese: un cartellone di pellicole in programmazione da lunedì 11 a venerdì 15 febbraio 2019, come sempre raccolte nella nostra piccola guida #5giornidicineforum.

Si parte lunedì 11 con I colori del Cinema del Cardinal Ferrari di Galbiate: in programma, infatti, la seconda replica di La casa dei libri di Isabel Coixet (fissato anche per giovedì 14). Siamo sul finire degli anni ’50, in Inghilterra: Florence Green ha perso il marito nel secondo conflitto mondiale e ha scelto di aprire una libreria in una area, quella di Hardborough, culturalmente depressa. Un’impresa per nulla semplice, perché nella cittadina c’è chi vuole utilizzare l’edificio per altre iniziative e farà di tutto per fermarla.

Il martedì si torna allo Spazio Teatro Invito di Lecco per CineMinimo, la rassegna cinematografica curata dall’associazione Dinamo Culturale. Questa settimana tocca a La terra dell’abbastanza di Damiano e Fabio D’Innocenzo: i due fratelli registi ambientano la pellicola nella periferia romana, dove due ragazzi, Mirko e Manolo, investono e uccidono per sbaglio un pentito della mala, guadagnandosi la possibilità di entrare a farne parte.

Si resta a Lecco mercoledì sera, quando il Cenacolo Francescano propone L’ora più buia di Joe Wright. Gary Oldman veste i panni, qui, di Winston Churchill. Siamo nel ’40, nel pieno dell’avanzata nazista in Europa: il Belgio è caduto, la Francia è stremata, l’esercito inglese è intrappolato sulla spiaggia di Dunkirk e la camera inglese chiede le dimissioni del Primo Ministro Chamberlain, considerato incapace di gestire l’emergenza. A succedergli sarà, com’è noto, Churchill.

Giovedì 14 febbraio il Cineteatro Palladium di Lecco propone, invece, il film drammatico Resta con me di Baltasar Kormákur, nuovo appuntamento con I giovedì del Palladium. Protagonisti sono Tami e Richard, coppia di innamorati che sogna di vivere un’avventura salpando l’oceano. Lasciano Tahiti e, dopo pochi giorni, vengono travolti da un uragano. Richard resta gravemente ferito e Tami, dispersa nell’oceano, dovrà trovare la forza di combattere per salvare la vita al suo compagno e a se stessa.

E giovedì si torna anche a Galbiate, dove tocca alla terza e ultima replica di La casa dei libri di Isabel Coixet, mentre al De André di Mandello del Lario l’appuntamento è con Notti Magiche di Paolo Virzì. Una commedia, questa, ambientata duranti i Mondiali di Italia ’90: la stessa sera in cui gli Azzurri vengono eliminati ai rigori, un noto produttore cinematografico viene ripescato morto dal Tevere. Sospettati dell’omicidio sono tre giovani aspiranti sceneggiatori, determinati a scrivere la sceneggiatura della vita e ora chiamati a ripercorrere la loro versione al Comando dei Carabinieri.

Infine venerdì, quando il Cineteatro Cardinal Ferrari di Galbiate propone la prima replica di Troppa Grazia di Gianni Zanasi. Una vicenda fuori dagli schemi, quella raccontata da questo film: giovane geometra squattrinata, Lucia si trova a scontrarsi con un sindaco che le chiede di chiudere un occhio e di rilasciare il permesso di costruire a un facoltoso imprenditore. Una richiesta che si complicherà a seguito dell’apparizione della Madonna, che a Lucia chiederà di costruire una chiesa proprio sul medesimo terreno.

Si chiude con il cineforum di Valmadrera, dove l’appuntamento è con Game Night – Indovina chi muore stasera?, film diretto da John Francis Daley e Jonathan Goldstein. Si tratta, qui, di una commedia thriller che vede protagonisti Max e Annie, coppia che settimanalmente si riunisce con amici per una serata di giochi di società. Una di queste sere, su proposta del carismatico fratello di Max, per gioco dovranno risolvere un misterioso delitto, con tanto di criminali e agenti federali improvvisati.

INFORMAZIONI – Tutte le proiezioni si tengono alle 21.

Share.

L'autore di questo articolo