ARCHIVIO – #5GiorniDiCineforum: guida ai film della settimana. Gli appuntamenti da lunedì 6 a venerdì 10 novembre

0

LECCO – Da A Ciambra di Jonas Carpignano ad Adorabile nemica di Mark Pellington, da La pazza gioia di Paolo Virzì ad Aspettando il re di Tom Tykwer. Parte una nuova settimana di cineforum nel lecchese: una programmazione che ogni sera, da lunedì 6 a venerdì 10 novembre, propone un articolato cartellone di pellicole, cui si aggiunge, novità di questa settimana, anche la selezione di film attuata da DinamoCulturale per lo Spazio Teatro Invito di Lecco. Come ogni lunedì, ecco per voi #5giornidicineforum, la piccola guida che, giorno per giorno, vi ricorda le pellicole in programma in diverse sale del territorio.

civiltà perdutaAd aprire anche questa settimana di cineforum è il Cardinal Ferrari di Galbiate (qui l’articolo sulla rassegna galbiatese), che lunedì 6 novembre ha in cartellone la seconda replica di Civiltà perduta di James Gray, film tratto da un bestseller di David Grann e che racconta la storia basata su fatti realmente accaduti a un esploratore che, negli anni Venti, accetta la sfida di recarsi in Amazzonia.

a ciambra21Si inaugura questa settimana, poi, il nuovo cineforum in programma allo Spazio Teatro Invito e curato dall’associazione Dinamo Culturale (qui i titoli in programma per il mese di novembre). Primo appuntamento della rassegna che scorrendo i titoli si preannuncia di grande qualità sarà A Ciambra di Jonas Carpignano, in programma per martedì 7 novembre. Presentato al Festival di Cannes di quest’anno, il film rappresenterà l’Italia ai prossimi Oscar e in 118 minuti punta l’obiettivo su una piccola comunità rom situata nei pressi di Gioia Tauro: Ciambra, appunto. Protagonista un quattordicenne, Pio Amato, che cerca di crescere il più in fretta possibile: beve, fuma e sembra essere tra i pochi capaci di muoversi tra le diverse comunità del luogo, di integrarsi con gli italiani, con gli immigrati africani e con i rom.

7 minutiA partire da martedì 7 e sino a venerdì 10 novembre la programmazione dell’Auditorium di Calolziocorte (qui l’articolo dettagliato sul cineforum calolziese) ha in programma il lungometraggio di Michele Placido 7 minuti. La pellicola è ambientata in fabbrica, dove il consiglio delle rappresentanti sindacali si trova a discutere di una sorta di ricatto della nuova dirigenza francese della società: manterranno tutte il posto di lavoro se accetteranno una diminuzione di 7 minuti della loro pausa lavorativa.

la pazza gioia1Dopo la pausa di settimana scorsa, il mercoledì torna a essere protagonista Ciak Cenacolo, la rassegna del Cenacolo Francescano di Lecco (qui l’articolo dettagliato). L’8 novembre è la volta, quindi, di Paolo Virzì e del suo La pazza gioia. Qui la storia è quella di due donne tanto diverse tra loro, entrambe ospiti di una comunità per persone con disturbi mentali. Un’inaspettata amicizia, la fuga, la ricerca della felicità, raccontate dal regista livornese.

adorabile nemica1E si arriva a giovedì 9 novembre, quando gli appuntamenti con i cineforum sono, oltre che all’Auditorium di Calolziocorte, anche al Palladium di Lecco e al De André di Mandello del Lario. Andando con ordine, a Lecco I giovedì del Palladium (qui l’articolo sulla rassegna) hanno in serbo Adorabile nemica di Mark Pellington, film che ha per protagonista Harriet Lauler, milionaria dispotica, abituata a controllare tutto ciò che la circonda, persone comprese. Un desiderio di controllo che la porterà a decidere anche quello che si dirà durante il suo elogio funebre, tanto che incaricherà Anne, giovane giornalista, di scrivere la sua storia.

aspettando il reVenendo al Teatro De André di Mandello, invece, l’appuntamento è con Aspettando il re di Tom Tykwer. Basato sul romanzo di Dave Eggers, il film ha per protagonista un attempato uomo d’affari americano interpretato da Tom Hanks. Inviato dalla sua società informativa a concludere un grande affare con il re dell’Arabia Saudita, una volta atterrato troverà una situazione ben diversa da quella descritta alla partenza, dapprima disorientante e poi strumento per guardare il mondo con occhi nuovi.

virgin mountainSi torna al Cardinal Ferrari di Galbiate, come sempre, il venerdì: in programma per il 10 novembre Virgin Mountain di Dagur Kári. La montagna vergine che dà il titolo a questo film islandese non è un picco inesplorato, ma un quarantenne che non ha ancora conosciuto l’amore. Un corpo ingombrante che nasconde e protegge un animo gentile che fatica a entrare nel mondo degli adulti.

a ciambraE sempre venerdì tocca, infine, al Cineforum di Valmadrera, che chiude la settimana proponendo anche lui A Ciambra di Jonas Carpignano: una seconda opportunità, quindi, per visionare il film presentato a Cannes.

INFORMAZIONI – Tutte le proiezioni sono fissate per le 21.

Share.

L'autore di questo articolo