Cineforum: a Lecco “I giovedì del Palladium”. Ecco i primi dieci titoli

0

LECCO – Da Florence di Stephen Frears a Ritratto di famiglia con tempesta di Hirokazu Kore-Eda, da La tenerezza di Gianni Amelio e La battaglia di Hacksaw Ridge di Mel Gibson. Commedie e film drammatici, pellicole straniere e italiane in un cineforum sempre molto atteso a Lecco. Dal 28 settembre ripartono I giovedì del Palladium, rassegna in programma al cineteatro Palladium e che come ogni anno ci accompagnerà per tutto l’autunno e l’inverno. Annunciati i primi dieci titoli in cartellone: una prima parte che terminerà il prossimo 30 di novembre.

florence1Ad aprire la rassegna il 28 settembre sarà Florence di Stephen Frears. Un film che porta insieme sul grande schermo Meryl Streep e Hugh Grant in una storia ambientata nel 1944 e che ha per protagonista l’ereditiera Florence Foster Jenkins, donna con la passione per il canto lirico. Una vocazione, la sua, che però non pare avere buon riscontro in chi l’ascolta cantare.

lionSi passa a Lion. La strada verso casa, invece, giovedì 5 ottobre: una pellicola, questa, firmata da Garth Davis e che ha per protagonista Saroo, bambino di cinque anni che si perde su un treno che attraversa l’India e impara presto a sopravvivere da solo in una città come Calcutta, prima di essere adottato da una coppia di australiani. Un cambiamento drastico che lo porterà, almeno per una ventina d’anni, a cancellare l’infanzia. Poi, una volta adulto, eccolo tornare alla ricerca della sua famiglia biologica e di un mondo fino a poco prima dimenticato. Nei panni di Saroo Dev Patel.

Film italiano, invece, quello fissato per il 12 ottobre: si tratta di Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni. Una storia, questa, di un incontro inaspettato tra Alessandro, ventiduenne trasteverino ignorante e turbolento, e Giorgio, ottantacinquenne poeta dimenticato. Due persone lontane ma che a un certo punto si trovano a trascorrere del tempo insieme: col passare dei giorni dalla mente dell’anziano poeta, e dai suoi versi, affioreranno ricordi del suo passato.

la tenerezzaSempre italiana anche la pellicola successiva: sul grande schermo il 19 ottobre, infatti, La tenerezza di Gianni Amelio. La storia è quella di Lorenzo, anziano avvocato appena sopravvissuto a un infarto e che vive da solo nel cuore di Napoli. La moglie scomparsa tempo prima e i figli lontani, Lorenzo conoscerà una vicina di casa, Michela, e la sua famiglia: un incontro che darà vita a una nuova armonia e che sembrerà cambiare la vita di Lorenzo.

A United Kingdom di Amma Asante è in programma, invece, per il 26 ottobre. Ambientato nel Botswana del ’47, il film narra di un amore difficile e ostacolato: quello tra l’erede al trono del Paese africano e una donna bianca londinese. Un’unione, la loro, inaccettabile in anni di divisioni e segregazione e che lo stesso governo britannico proverà a impedire in tutti i modi.

la battaglia di hacksawPellicola girata da Mel Gibson, La battaglia di Hacksaw Ridge è fissata per il 2 novembre e porta il pubblico in sala nel pieno della Seconda Guerra Mondiale, quando il medico dell’esercito americano Desmond Doss si rifiuta di ammazzare delle persone. L’uomo, un obiettore di coscienza che rifiuta l’uso delle armi, riuscirà a ottenere il permesso di andare sul campo di battaglia a mani nude e sarà insignito della Medaglia d’Onore da Truman per aver salvato una settantina di compagni durante la battaglia di Okinawa.

Il 9 novembre tocca, invece, ad Adorabile nemica di Mark Pellington, film che ha per protagonista Harriet Lauler, milionaria dispotica, abituata a controllare tutto ciò che la circonda, persone comprese. Un desiderio di controllo che la porterà a decidere anche quello che si dirà durante il suo elogio funebre, tanto che incaricherà Anne, giovane giornalista, di scrivere la sua storia.

ritratto di famigliaIl 16 novembre ci si sposta a Tokyo con Ritratto di famiglia con tempesta di Hirokazu Kore-Eda. Un film che racconta di Shinoda Ryota, uomo che nonostante un debutto di carriera da romanziere molto promettente, con il tempo ha accumulato una serie di fallimenti e delusioni, fra cui un divorzio che lo tiene lontano anche dal figlio. Poi, con l’arrivo di un tifone, l’intera famiglia è costretta a trascorrere una notte insieme, forse primo passo per un riavvicinamento.

Francesco Amato dirige, tra gli altri, Toni Servillo, Verónica Echegui e Carla Signoris in Lasciati andare, film in programma per il 23 novembre e che narra di uno psicanalista impermeabile e severo, avaro di emozioni. Questo, almeno, fino all’incontro con una giovane personal trainer eccentrica e confusionaria.

insospettabili sospettiChiude la prima parte di cineforum, infine, Insospettabili sospetti di Zach Braff (il 30 novembre), film in cui tre amici di vecchia data, Willie (Morgan Freeman), Joe (Michael Caine) e Al (Alan Arkin), vedono andare in fumo i rispettivi fondi pensione e decidono di abbandonare per la prima volta la retta via. Furiosi per non poter pagare i conti e preoccupati per il futuro delle loro famiglie, decidono di vendicarsi della banca che si è dileguata con i loro soldi.

INFORMAZIONI – Tutte le proiezioni hanno inizio alle 21. Le tessere abbonamento per tutti e dieci i titoli sono esaurite. La sala ha scelto di destinare un buon numero di posti agli ingressi singoli: prezzo 5 euro.

Share.

L'autore di questo articolo