ARCHIVIO – Emmanuel Carrère, tra cinema e letteratura
Se ne parla all’ultimo incontro con “Capire la storia del cinema”

0

limonovLECCO – Il Cinema e la Letteratura. È un nuovo viaggio oltre i confini della settima arte quello che chiude l’edizione 2015/2016 del corso Capire la storia del cinema. Dopo una lunga stagione di approfondimenti, l’appuntamento di mercoledì 4 maggio (alle 21 presso il Centro Polifunzionale di via dell’Eremo 28, a Lecco) è insieme ultimo dell’intero corso e l’ultimo del modulo Lungo i bordi, una serie di incontri che di lezione in lezione hanno permesso di cogliere le commistioni esistenti tra il cinema e forme espressive apparentemente lontane, dalle serie tv alle .gif, dalla pittura e fotografia di Paolo Gioli all’opera.

E così, come anticipato, questa volta si parla di cinema e letteratura: un approfondimento che sarà tenuto dal critico cinematografico e programmer – nonché organizzatrice de “L’immagine e la parola”, spin-off del Festival del Film Locarno, e fondatrice e direttore del magazine online Filmidee – Daniela Persico e che avrà come centro di riflessione la produzione cine-letteraria di Emmanuel Carrère.

La_MoustacheRegista, sceneggiatore e scrittore francese, autore di romanzi quali Limonov e Il regno e regista di La Moustache (L’amore sospetto), Carrère vanta un curriculum che include entrambe le forme espressive protagoniste dell’incontro. Una figura che, come ha raccontato in un’intervista a cineforum.it, ha saputo trovare un comun denominatore tra produzione cinematografica e letteraria. «Trovo che un paragone fra il lavoro di scrittore e di regista sia pertinente, dal momento che in entrambi i casi – ha dichiarato – ci sono almeno tre fasi: la sceneggiatura, le riprese e il montaggio, che se parliamo di libri diventano il momento dell’incontro con il soggetto, la scrittura vera e propria e il montaggio di ciò che si è prodotto. In un film questi momenti sono distinti e distanti fra loro, mentre nella scrittura tutto avviene in maniera più fluida, le fasi tendono a sovrapporsi». Di questo e molto altro si parlerà, quindi, nel corso della lezione di mercoledì.

L’ingresso è libero. Per informazioni: capirelastoriadelcinema@gmail.com

Share.

L'autore di questo articolo