ARCHIVIO – “I Giovedì del Palladium”: altri dieci titoli per il cineforum lecchese

0

LECCO – Dopo il successo della prima parte de I giovedì del Palladium, che da ottobre a dicembre 2015 ha proposto dieci titoli, al Cineteatro Palladium è tempo della seconda tranche di film: altrettante pellicole che dal 14 gennaio al 17 marzo 2016 si susseguiranno sul grande schermo lecchese. Ancora una volta «film di qualità», come li definiscono dal cinema, per una rassegna che di giovedì in giovedì condurrà sino a primavera.

lattesaSi parte, come anticipato, il 14 gennaio, quando alle 21 si terrà la proiezione dell’opera prima italo-francese del regista siciliano Piero Messina, liberamente ispirato alla novella pirandelliana La vita che ti diedi. Un film dal titolo L’attesa e in cui Juliette Binoche interpreta una donna, Anna, che vive in una villa isolata, nell’entroterra siciliano. Insieme a lei, in attesa dell’arrivo del figlio Giuseppe, c’è la fidanzata francese del giovane. Un incontro, quindi, tra due donne che non si conoscono e attendono uno stesso e unico amore.

gemma boveryAppuntamento con Gemma Bovery di Anne Fontaine, invece, giovedì 21 gennaio. Pellicola del 2014, Gemma Bovery racconta di Martin, benestante parigino attualmente panettiere in un villaggio della Normandia. In un’esistenza in cui le ambizioni giovanili sembrano essere tradite, ciò che rimane è la passione per la letteratura, soprattutto per Flaubert. Una passione che lo porterà a fantasticare su una donna inglese di nome Gemma Bovery, appena giunta in paese insieme al marito Charles: che sia l’occasione, per Martin, di vivere in prima persona il romanzo preferito?

È-arrivata-mia-fChiude il mese di gennaio, il 28, È arrivata mia figlia di Anna Muylaert. Siamo in Brasile e da un decennio Val lavora come governante e bambinaia per una famiglia benestante di San Paolo. Sua figlia, cresciuta da parenti nel nord del paese, arriva in città per frequentare l’università. «La sua presenza – si legge nella presentazione della rassegna – sconvolge gli equilibri fino ad allora tacitamente accettati e sovverte ogni regola non scritta di comportamento, mettendo la madre di fronte a domande che non si era mai posta».

Ambra Angiolini e Raoul Bova insieme sul grande schermo nell’ultimo film di Michele Placido: La scelta, in programma il 4 di febbraio e tratto dal testo di Pirandello L’innesto. I due, coppia innamorata e in attesa di un figlio che tarda ad arrivare, si troveranno a dover affrontare una prova drammatica, che porterà, come anticipa il titolo stesso, a una scelta difficile e coraggiosa.

non sposate le mie figlieL’11 febbraio toccherà, invece, al francese Non sposate le mie figlie, diretto da Philippe de Chauveron. Qui la storia è quella di Claude e Marie, coppia borghese fortemente cattolica e conservatrice che ha cresciuto quattro figlie secondo i principi di tolleranza e di integrazione. Tre matrimoni con mariti di religioni diverse turbano i due genitori, cui non resta che riporre tutte le speranze di una tradizionale celebrazione in chiesa nella figlia minore…

Tratto da una storia vera, Woman in gold di Simon Curtis (in programma per il 18 febbraio), racconta la storia di Maria Altman, donna austriaca che discende da un’illustre famiglia ebrea e che negli anni Novanta prova a farsi restituire un quadro di Klimt che ritrae una sua zia, depredato dai nazisti.

la legge del mercatoPalma d’oro a Cannes 2015 come migliore attore, Vincent Lindon interpreta La legge del mercato di Stéphane Brizé (il 25 di febbraio). Una pellicola, questa, in cui l’attualità non fatica a emergere: al centro della storia, infatti, un cinquantenne disoccupato che deve reinventarsi e mettersi alla prova con un nuovo lavoro, quello di addetto alla sicurezza di un supermercato. Un lavoro che lo metterà, a un certo punto, di fronte a un bivio morale: quanto è disposto ad accettare pur di mantenere il posto?

the lobsterUscito nelle sale in ottobre, The Lobster di Yorgos Lanthimos (in programma il 3 marzo) porta in scena un futuro surreale, in cui rigide regole vietano di essere single oltre una certa età. Chi non rispetta la legge viene arrestato e trasferito in un Hotel, dove sarà obbligato a trovare un partner entro 45 giorni, pena la trasformazione in un animale a scelta. Tra coloro che verranno arrestati anche un uomo disperato, interpretato da Colin Farrell, che fuggirà dall’Hotel alla volta dei Bochi, dove vivono i Solitari Ribelli…

alaskaPenultimo appuntamento della rassegna Alaska di Claudio Cupellini (10 marzo). Fausto (Elio Germano) e Nadine s’incontrano per la prima volta nei saloni di un albergo di Parigi: lui italiano, lei francese, entrambi in cerca di una felicità che sembra irraggiungibile. L’amore, l’allontanamento, gli ostacoli, le disavventure per un film fatto di decisioni repentine, ribaltamenti improvvisi, inseguimenti frenetici.

Chiude I giovedì del Palladium, il 17 marzo, Calvario di John Michael McDonagh, film che racconta la storia di Padre James, sacerdote che cerca di rendere il mondo un posto migliore. Un mondo, il suo, fatto di terribili confessioni da parte dei membri della piccola comunità irlandese in cui vive. Confessioni che arrivano addirittura a trasformarsi in una minaccia di morte nei confronti proprio del sacerdote…

INFORMAZIONI – Tutte le proiezioni iniziano alle 21. L’abbonamento costa 30 euro, il singolo ingresso 5. Per ulteriori informazioni www.cinemapalladium.com.

Share.

L'autore di questo articolo