ARCHIVIO – Si chiude “Cinema italiano, oggi”: mercoledì “Medeas” di Andrea Pallaoro

0

LECCO – Dopo Cinema italiano, off giunge a termine anche la rassegna dedicata al cinema italiano innovativo, quello che, per intenderci, spesso è costretto a far valigia e a emigrare. Si chiude mercoledì 25 febbraio, infatti, Cinema italiano, oggi, la kermesse promossa dall’associazione Dinamo Culturale (con il contributo del Comune di Lecco e la collaborazione di Arci – Lecco e La Ferriera) e che per tutto il mese ha proposto pellicole di registi italiani contemporanei. E così, dopo Belluscone di Franco Maresco, Su Re di Giovanni Columbu e Stop the Pounding Heart di Roberto Minervini, ecco un ultimo appuntamento, come sempre in programma a partire dalle 21, presso il Centro Polifunzionale di via dell’Eremo, a Lecco.

medeas1Protagonista della serata sarà Medeas di Andrea Pallaoro, pellicola ambientata nella provincia americana e che narra di una tragedia familiare, di tormenti rimasti a lungo sopiti ma pronti a venire alla luce in tutta la loro drammaticità. Un film che è un’«interessante opera – spiegano dall’associazione organizzatrice – finora distribuita in pochissime sale italiane. Presentato alla Mostra di Venezia, Medeas sa dare forma all’incedere di una tragedia familiare nata sottopelle, restituendo allo spettatore tensioni indicibili, guardando riflessi, sulla superficie dei volti e delle immagini, gli abissi dell’animo umano».

medeasSiamo, come anticipato, nella campagna rurale americana e una coppia di coniugi, Ennis e Christina, vive con i suoi cinque figli. Lui, votato alla fede e al lavoro, trascura la giovane moglie, che, dal canto suo, cerca attenzioni altrove. Un tradimento, quello di Christina, che sarà punto di partenza per la progressiva follia del marito, fino al tragico epilogo, ribaltamento al maschile della tragedia di Euripide.

L’ingresso alla serata è gratuito. 

Share.

L'autore di questo articolo