ARCHIVIO – Al De André di Mandello va in scena “Inseparabili”, spettacolo su Frida Kahlo

0

di a. m.

MANDELLO DEL LARIO – La tormentata e affascinante vita di Frida Kahlo, pittrice passionaria e malinconica del primo novecento messicano, protagonista di uno spettacolo, Inseparabili, che andrà in scena al Teatro De André di Mandello del Lario in concomitanza con la Festa della donna – martedì 8 marzo 2016, alle 21. Una pièce, questa, che sarà una rappresentazione anticonvenzionale delle varie anime della pittrice, contrastanti ma “inseparabili”, che finiranno per fondersi in un unico ritratto di una donna, prima che pittrice, assolutamente rivoluzionaria. Divisa fra la spavalderia e la dolcezza, la rinuncia e la determinazione, la spregiudicatezza e la fragilità, Frida Kahlo è sempre riuscita a rimanere coerente con se stessa, e proprio per questo la sua personalità continua da quasi un secolo ad affascinare e a essere raccontata.

FRIDABrunella Andreoli, principale interprete nonché regista, porta sul palcoscenico un vissuto a due piste: da un lato l’indole volitiva, sovraeccitata di un’energia purissima, dall’altro il volto malinconico e segnato dalle cicatrici, che finisce per raccontare un’unica storia, quella di una donna che non ha mai perso la forza di combattere. Accompagnata nella narrazione da due ballerine, Gaia Barbieri e Rossella Guidotti – che racconteranno la deformità fisica di Frida e lo spasmodico desiderio di potersi liberare dal suo letto di prigionia – la Andreoli porta a teatro un ulteriore tentativo di dimostrare quanto in quella donna illusa, forte, innamorata, combattiva e ambiziosa ci sia, in fondo, qualcosa di tutti noi.

INFORMAZIONI – Biglietti 10 euro. Prevendita: il 7 e l’8 marzo dalle 10 alle 13, presso Ufficio Cultura, via Manzoni 44/3, Mandello. Vendita: la sera dello spettacolo dalle 20.

Share.

L'autore di questo articolo