ARCHIVIO – Cenacolo Francescano di Lecco
Carlo Decio porta in scena “Otello”. Alla regia Mario Gonzales

0

LECCO – Il dramma della passione cieca, dell’orgoglio, della gelosia portato in scena dall’apprezzato attore lecchese Carlo Decio, scritto e diretto da Mario Gonzales, attore e regista che ha alle spalle una lunga collaborazione con il Theatre Du Soleil di Parigi. Si tratta dell’appuntamento con Otello, il celebre testo di Shakespeare in cartellone al Cenacolo Francescano di Lecco per venerdì 24 novembre, a partire dalle 21.

otelloNato dalla collaborazione tra Decio e Gonzales, che insieme hanno dato vita a Indaco Teatro, l’adattamento porta in scena un unico attore: è Carlo Decio a interpretare, di volta in volta, nove diversi personaggi dell’opera del Bardo. Un susseguirsi di situazioni che vanno dal comico al drammatico e che, ricreate solo attraverso la narrazione, inducono il pubblico a viaggiare con l’immaginazione, a ricostruire nella mente personaggi, volti, ambienti. Ci sarà, naturalmente il Moro, Otello, condottiero militare della Serenissima Repubblica Di Venezia inviato a Cipro e accecato dalla gelosia per Desdemona. E ci saranno Iago, l’alfiere che tutto manovra, e il luogotenente Cassio, insieme a Desdemona incolpato di tradimento. Scorreranno le vicende note, quindi, il tutto in una sala illuminata a giorno e con una messinscena che, stando alle anticipazioni, unisce al Teatro di narrazione un tocco di Commedia dell’arte e di mimo.

decio gonzalesLA COPPIA DECIO-GONZALES – Lecchese, dopo una formazione che l’ha visto studiare arte drammatica, recitazione cinematografica, mimo, voce, commedia dell’arte all’Accademia d’Arte Drammatica Paolo Grassi e alla scuola del Teatro Arsenale di Milano Carlo Decio ha collaborato con diversi attori – tra cui, per citarne alcuni, Eugenio Allegri, Paolo Rossi, César Brie e Arianna Scommegna – e accanto a un ricco curriculum teatrale ha all’attivo diverse partecipazioni a programmi televisivi, da Camera cafè a Crozza nel paese delle meraviglie. A dirigerlo in Otello è, come detto, Mario Gonzales, attore storico del Theatre du Soleil diretto da Ariane Minouchkine nonché maestro di maschera alla prestigiosa Accademia Nazionale Superiore di Arte Drammatica di Parigi. Nato in Guatemala, ha presto trovato in Europa il luogo giusto in cui affinare il suo talento: ricordato per aver interpretato il ruolo di Pantalone in “Age d’Or” di Ariane Mnouckine al Theatre du Soleil, oggi è un maestro riconosciuto a livello internazionale.

INFORMAZIONI – Biglietti: 12,50 euro.

Share.

L'autore di questo articolo