“Festival Nazionale di Teatro – Città di Merate”:
in scena “Amori da morire” dell’associazione Opera di Ostia Lido

0

MERATE – Una situation-commedy grottesca, un valzer ballato in tre e ambientato nelle camere di un hotel romano. Protagonista sul palco dell’Auditorium di Merate l’associazione culturale Opera di Ostia Lido (RM), qui alle prese con un testo scritto e diretto da Gianni Pontillo.

Continua così, con lo spettacolo Amori da morire, la quarta edizione del Festival Nazionale di Teatro Città di Merate, la manifestazione organizzata da Ronzinante e che grazie al sostegno del Comune di Merate sta portando nella città brianzola il meglio del teatro amatoriale italiano. Quattro spettacoli in gara, come vi abbiamo già raccontato, per un’iniziativa che sabato 9 novembre, alle 21, avrà per protagonista proprio la compagnia laziale, qui alle prese con una commedia brillante.

Una scena, quella di Amori da morire, che come anticipato si svolge interamente all’interno di un albergo: lì, nelle sue camere, si intrecciano vite, amori e intenti criminali dei tre personaggi. Una pièce che gli organizzatori definiscono divertente e capace di mettere a nudo le difficoltà all’interno e all’esterno della coppia. Sorprese e ripensamenti si susseguono, qui, senza soluzione di continuità, conducendo sino a un finale che si preannuncia inaspettato.

Una sit-com che prende spunto dalla tradizione americana e in cui nessuno dei tre personaggi sembra riconoscersi una propria personalità autentica: lì, nei loro gesti estremi, i tre troveranno «la verità – così dalla compagnia – di uno stato di interdipendenza del loro triangolo». Una nevrosi sociale che offrirà «occasioni comiche eccezionali e che lo farà attraverso le battute surreali e nel crescendo dello scambio dei ruoli nel corso della commedia, da tradito a carnefice, da amante a vittima, da idolo a desiderato defunto».

INFORMAZIONI– Biglietti: Intero 10 euro, ridotto (proloco Merate, Merateneo e under25) 7 euro. Per info e prenotazioni 335.5254536, info@ronzinante.org.

Il Flâneur è media partner della kermesse ed è presente in giuria: di settimana in settimana vi racconteremo tutti gli spettacoli in cartellone. Per conoscere il programma cliccare qui.

Share.

L'autore di questo articolo