ARCHIVIO – La vita e le imprese di Walter Bonatti sul palco dello Spazio Teatro Invito di Lecco: in scena lo spettacolo “In capo al mondo”

0

LECCO – La vita della leggenda dell’alpinismo Walter Bonatti va in scena sul palco dello Spazio Teatro Invito di Lecco. Prosegue così, con In capo al mondo – In viaggio con Walter Bonatti, la rassegna Lo sport è spettacolo, iniziativa che in queste settimane sta portando nella sala di via Ugo Foscolo un cartellone di appuntamenti teatrali e cinematografici dedicati, appunto, allo sport. In programma per sabato 15 febbraio (dalle 20.45), In capo al mondo esce dalla penna di Federico Bario e Luca Radaelli ed è interpretato dallo stesso Radaelli, qui accompagnato dal chitarrista Maurizio Aliffi.

Uno spettacolo che, come anticipato, intende rendere omaggio a uno dei più grandi alpinisti di sempre e che lo fa attraverso il racconto non solo della sua vita, ma anche della sua visione del mondo. Un tributo alla montagna, quindi, in cui attore e musicista in scena prenderanno per mano il pubblico e lo guideranno alla scoperta della vita e del pensiero di uno degli ultimi grandi esploratori, un uomo libero che ha sempre inseguito i suoi sogni.

«L’incontro con Walter Bonatti – spiega il regista e attore Radaelli – è avvenuto, non a caso, in una sala teatrale in una serata a lui dedicata: incontravo un eroe del nostro tempo. Che cos’è un eroe? Chi conduce una vita esemplare, e quale vita è più esemplare di quella di Bonatti? Ma dietro ogni vita ci sono mille contraddizioni, così ho voluto scavare per capire. Per trovare l’uomo, come avrebbe detto lui. Racconterò – continua – l’epoca degli alpinisti pionieri, priva di grandi sponsor e di grandi mezzi tecnologici. Racconterò le grandi scalate del Dru, del Cervino, del Gasherbrum IV, i successi internazionali così come le sconfitte: la tragedia del Monte Bianco e quella sfiorata del K2. Il passaggio dall’esplorazione in verticale a quella in orizzontale, nel vasto mondo. La celebrità, l’amore, la morte».

INFORMAZIONI – Ingresso 9 euro. Biglietti in vendita anche online sul sito Vivaticket.it. Prenotazione consigliata: segreteria@teatroinvito.it | Tel. 0341 1582439 (lun – ven 9.30/13)

Share.

L'autore di questo articolo