ARCHIVIO – Spazio Teatro Invito di Lecco:
in scena “La Commedia degli errori” di Shakespeare targata La Filostoccola

0

LECCO – Equivoci, gag, giochi di parole in uno dei lavori più farseschi del Bardo: una storia basata sullo scambio d’identità di due coppie di gemelli, fatta di divertenti fraintendimenti ma anche di scontri, il tutto in una commedia con accenti tragici. La Compagnia Filostoccola riporta sul territorio il suo adattamento de La commedia degli errori di William Shakespeare: uno spettacolo diretto da un grande nome del teatro italiano come Eugenio Allegri, in programma per venerdì 21 febbraio alle 20.45, allo Spazio Teatro Invito di Lecco. Parte della stagione 2019-2020 del teatro lecchese, la pièce vedrà salire sul palco Daniele Marmi e Alessandro Marini: due soli attori, quindi, per un adattamento che parte dal testo shakespeariano per poi aprirsi a una sorta di allegoria moderna, dove l’essere umano è sempre più straniato da sé e dagli altri, corre contro il tempo ed è posseduto dall’errore.

Uno spettacolo, ancora, che oltre al suo rinomato potenziale comico mette quindi in scena elementi e tematiche di stretta attualità, dalla perdita d’identità alla ricerca dell’altro come metà perduta, dallo straniamento dell’individuo nella società fino al classico tema del doppio, qui rivisitato con sensibilità moderna, tanto da riportare alla mente le atmosfere inquietanti di alcune opere di Kafka o del teatro pirandelliano.

«Proprio dall’approfondimento di questi motivi – spiegano dalla compagnia – nasce l’idea di mettere in scena lo spettacolo con due soli attori: per giocare con lo sfrenato meccanismo drammaturgico degli equivoci e perché alle peripezie dei protagonisti della commedia, si affianchi la storia di due amici che trovano nel Teatro il punto di incontro più alto. La perdita di identità è in fondo un tema non più ascrivibile al semplice gioco comico e se già in Shakespeare La commedia degli errori pare quasi venarsi di inaspettati significati tragici, per noi è allegoria di un essere umano sempre più straniato da sé e dagli altri».

INFORMAZIONI – Biglietto intero 15 euro, ridotto convenzioni (Soci Arci, Fita, allievi scuole di teatro e musica Il filo Teatro e Laboratorio Musicale, Ass. Volontari Pensionati Lecchesi, iscritti Università terza età) 12 euro, ridotto under 30 9 euro. Contatti e prenotazioni: segreteria@teatroinvito.it, Tel. 0341.1582439 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.

Share.

L'autore di questo articolo