ARCHIVIO – La musica indie protagonista a Milano. Tre giorni di concerti con “Mi Ami”

0

MILANO – Torna il Musica Importante A Milano, meglio conosciuto come MI AMI, il festival musicale organizzato da Rockit e in programma per tutto il weekend al parco dell’Idroscalo, presso il Circolo Magnolia. Taglio del nastro, quindi, nella serata di venerdì 6 giugno, quando prenderà il via un’edizione ricca di sorprese. Tre giorni di musica live per festeggiare, infatti, una ricorrenza di tutto rispetto: i dieci anni di una manifestazione che punta i fari sulla scena indie rock milanese e italiana.

Lo Stato Sociale

Lo Stato Sociale

Attesi sui tre palchi del Mi Ami, infatti, nomi di punta della nuova musica italiana, da Le Luci della Centrale Elettrica al frontman Del Teatro degli Orrori, passando per Lo Stato Sociale. Non solo musica, però: in programma anche tutta una serie di iniziative legate all’arte, al mondo del fumetto, alla ricerca.

Organizzato dal portale dedicato alla musica italiana Rockit, il MI AMI 2014 intende proporsi come la sintesi dei primi e dei prossimi dieci anni di musica italiana. Un lungo susseguirsi di concerti di generi diversi, dal rock’n'roll al cantautorato, dall’elettronica al reggae, dal rap al pop.

Le Luci della Centrale Elettrica

Le Luci della Centrale Elettrica

Più di cinquanta gli artisti che calcheranno i tre palchi di questa decima edizione del festival e che infiammeranno il parco dell’Idroscalo. Proprio in occasione del decimo compleanno, presenteranno in anteprima esclusiva i loro nuovi dischi Pierpaolo Capovilla, frontman del Teatro degli Orrori, ma anche Lo Stato Sociale, bolognesi che proporranno un mix di elettronica e parole, Il Pan Del Diavolo, duo folk-blues palermitano, il rapper e soulman Ghemon, Il Triangolo, giovane trio di Varese.

tre allegri ragazzi morti

Tre allegri ragazzi morti

In programma, tra gli altri, anche gli attesissimi concerti dei Tre Allegri Ragazzi Morti, ai loro primi vent’anni di carriera, de Le Luci Della Centrale Elettrica, del cantautore Brunori SAS, di The Zen Circus, definiti i working class heroes italiani, e, infine, i Fast Animals And Slow Kids, votati dagli utenti Rockit come miglior band dell’anno.

Il costo del biglietto è di 15 euro per una giornata e di 40 euro per tutta la manifestazione.

Di seguito il flyer con il programma del festival:

manifesto mi ami

 

Share.

L'autore di questo articolo