“Flash-Mode” – “In Goude we trust!”: a Milano la mostra dedicata a Jean-Paul Goude, artista eclettico e image-maker della maison Chanel

0

Rubrica a cura degli studenti di Fashion Design dell’Ateneo ISGMD di Lecco. 
Di Marina Barindelli

MILANO – Film, opere, immagini, disegni, forme espressive e creative raccontano Jean-Paul Goude e il suo eccezionale rapporto di collaborazione con la maison Chanel. Si tratta di In Goude we trust!, la mostra allestita fino al 31 dicembre 2019 nel palazzo Giureconsulti di Piazza dei Mercanti, a Milano: un’esposizione presentata da Chanel, allestita con il Patrocinio del Comune di Milano e curata dallo stesso acclamato image-maker, vincitore del Leone d’oro per il suo celebre spot pubblicitario del 1990 dedicato al profumo maschile di Chanel Égoïste. Una mostra a ingresso gratuito, pensata per raccontare il genio di uno dei creativi più influenti nel mondo della moda.

Artista, regista, illustratore, designer, direttore artistico, coreografo: classe 1940, dagli anni Novanta ad oggi Jean Paul Goude ha consolidato il suo rapporto di lavoro e collaborazione con la maison francese. Una partnership che è al centro di una mostra, quella milanese, che si divide in tre sezioni, dove ciascuna racconta un momento diverso della vita dell’artista.

E si parte proprio con le opere di Goude realizzate in collaborazione con Chanel: una sezione, la prima, in cui si ripercorrono gli step della saga dedicata al celebre profumo Chance, con le prime pubblicità del 2002 fino ad arrivare a L’audizione di ballo del 2019. Presenti anche un’installazione olografica di Coco che vola all’interno di un flacone di Chanel n°5 – intitolata Il genio di Coco Chanel – e le pubblicità con Vanessa Paradis del 1991, memorabile uccellino in gabbia per il profumo L’esprit de Chanel – Coco, qui eccezionalmente affiancata dalla figlia Lily-Rose Depp, protagonista della campagna 2019 di Chanel n°5.

Si prosegue, poi, con la seconda sezione, un susseguirsi di altre opere tra le più rappresentative, dai film alle pubblicità, fino a una selezione di sculture luminose esposte al Centre Pompidou di Parigi nel 2017, mentre a chiudere il percorso è un mini teatro, dove è possibile assistere alla proiezione del film So far so Goude: novanta minuti in cui rivivere la vita dell’artista.

INFORMAZIONI – Fino al 31 dicembre 2019 | Palazzo Giureconsulti, Piazza dei Mercanti 2 – Milano. Orari: lunedì 14:30 – 19; martedì, mercoledì, venerdì e domenica 10 – 19; giovedì 14.30-22.30; sabato 10-22.30. Chiuso 25 dicembre mattino e 31 dicembre pomeriggio. Ingresso libero.

Marina Barindelli

3^ Fashion Design

Share.

L'autore di questo articolo