ARCHIVIO – Visite guidate e passeggiate tra le corti: a Garlate la “Giornata Fai d’autunno”

0

GARLATE - Arriva a Garlate la GIORNATA FAI D’AUTUNNO, un’occasione domenicale per scoprire e riscoprire il patrimonio artistico e culturale dei nostri luoghi, attraverso itinerari artistici e visite guidate.

Domenica 15 ottobre 2017 il FAI organizza in centottantacinque città di tutta Italia oltre seicento aperture straordinarie di siti storici e artistici per svelare la bellezza del nostro Paese e la delegazione FAI di Lecco aderisce aprendo ai cittadini il paese di Garlate, borgo dal cuore di seta, con l’appoggio e la collaborazione dell’amministrazione comunale garlatese.

Alla seta, infatti, è legata la storia urbana ed economica di Garlate, che domenica 15 ottobre sarà ripercorribile attraverso i luoghi in cui il ricordo dell’attività serica è vivo: saranno aperti al pubblico il civico museo della seta Abegg e la vicina villa neoclassica, sede della ditta Abegg e oggi Municipio. Il museo Abegg, esempio di architettura industriale, conserva preziose testimonianze di lavorazione della seta, a partire dall’allevamento del baco fino alla torcitura, e macchine perfettamente funzionanti.

Durante la giornata (dalle 10 alle 17.30) sarà possibile passeggiare per le vie e le corti del borgo accompagnati dai volontari della delegazione FAI di Lecco e del comune: si potrà visitare la chiesa parrocchiale di S. Stefano, sorta sui luoghi dell’antica pieve del ducato di Milano e risalente all’anno 985, come dimostrano le stratificazioni archeologiche di epoca romana e longobarda, e quella dei SS. Cosima e Damiano, di cui si hanno informazioni fin dal 1570.

La GIORNATA FAI D’AUTUNNO di Garlate non calerà i visitatori solo nel contesto religioso del paese, ma anche in quello civile, con l’apertura della villa già Testori De Capitani, complesso seicentesco con un parco che si allunga fino al lago e che apre a una splendida veduta dei monti oltre la riva bergamasca.

INFORMAZIONI - Le visite guidate inizieranno alle 10 e chiuderanno, con l’ultimo ingresso, alle 17.30. Contributo suggerito a partire da 3 euro. Per ulteriori informazioni: lecco@delegazionefai.fondambiente.it.

Share.

L'autore di questo articolo

Claudia Farina