ARCHIVIO – A Lecco ultima settimana per il “Tintoretto rivelato”:
esposta fino a domenica 2 febbraio “L’Annunciazione del Doge Grimani”

0

LECCO – 18 mila visitatori sinora e un tutto esaurito per la conferenza di chiusura che domenica 2 febbraio (alle 18.30, nell’aula magna del Politecnico – Polo Territoriale di Lecco) porterà in città Vittorio Sgarbi, protagonista di un intervento dal titolo L’Annunciazione: Perugino, Bronzino, Tintoretto. Dopo quasi due mesi, si avvia a chiusura la straordinaria esposizione allestita a Palazzo delle Paure di Lecco de L’Annunciazione del Doge Grimani del Tintoretto, pezzo di proprietà di un collezionista privato e mostrato al pubblico soltanto tre volte negli ultimi cento anni.

Un’ultima settimana, quindi, per visionare il dipinto realizzato da Jacopo Robusti, grande nome del Rinascimento: una rappresentazione dell’Annunciazione a Maria da parte dell’Arcangelo Gabriele, qui ambientata in una stanza ampia ed elegante, prospettiva che trova il suo punto di fuga in una finestra aperta su un paesaggio lontano, montuoso.

Un’opera di valore inestimabile, a Lecco fino a domenica 2 febbraio 2020 per iniziativa dalla parrocchia di San Nicolò/Comunità Pastorale Madonna del Rosario, che grazie alla collaborazione del Comune di Lecco e al sostegno di aziende e privati del territorio ha potuto proporre alla città l’esposizione dal titolo Il Mistero nell’arte: Tintoretto rivelato, caduta in concomitanza con il cinquecentesimo anniversario della nascita del celebre maestro veneziano.

Unico artista del periodo a non aver mai abbandonato la città di Venezia, neppure negli anni della peste, e insieme figura inquieta, animata da un’infinita voglia di indipendenza e di libertà, il terribile – come scelse di definirlo il Vasari – si è messo alla prova, in questo dipinto, con uno dei momenti più mistici della fede cristiana. Grande 278 cm x 171 cm, la tela maestosa è ricca di significati spirituali, con l’Arcangelo Gabriele che scende in volo e tiene nella mano sinistra un giglio candido, segno di purezza, e con la colomba dello Spirito che, dall’alto, illumina la scena, avvolta com’è in un alone di luce abbagliante.

INFORMAZIONI – BIGLIETTI: 2 euro (gratis per disabili e loro accompagnatori, Studenti scuole di Lecco, Bambini di età inferiore ai 6 anni, Studenti universitari con University Student Card, Soci Fai e TC, Possessori di Wow Card, Clienti Trenord, Possessori di Tessera Abbonamento Musei Lombardia e Valle D’Aosta e Formula Extra, Giornalisti con tessera di riconoscimento, 1 accompagnatore per gruppi ogni 15 persone). ORARI: da martedì a venerdì 9:30 – 19, sabato e domenica 10 – 19. VISITE: tutte le visite sono guidate, durata 20 minuti, massimo 15 persone. Per info: segreteria@tintorettorivelato.it, www.tintorettorivelato.it

Share.

L'autore di questo articolo