ARCHIVIO – Al Parco Archeologico del Barro arriva “La Notte dei Goti”

0

GALBIATE – Un viaggio nel tempo sino a 1500 anni fa, quello che si terrà venerdì 11 luglio con ritrovo alle 20.15 a Galbiate, in località Piani di Barra. Intitolato La Notte dei Goti e realizzato dal Museo Archeologico del Barro (MAB), l’evento proporrà una rivisitazione notturna del Parco Archeologico, nel tentativo di ricostruire la vita all’interno della città fortificata di epoca gota dei piani di Barra. In uno scenario notturno e con l’aiuto di brevi letture e riflessioni, il pubblico sarà condotto per mano alla scoperta della popolazione gotica, attraverso la ricostruzione degli usi e delle abitudini, anche gastronomiche.

PowerPoint PresentationLa serata avrà inizio alle 20.30, momento che sarà dedicato a una breve introduzione al sito archeologico del Monte Barro, seguita da una dimostrazione pratica di utilizzo di mortaria, tipico utensile delle cucine d’epoca gota. Un catino-grattuggia di forma svasata e con il fondo ricoperto di sassolini taglienti, utilizzato per preparare cibi rustici e frugali grattugiando bulbi e tuberi (carote, sedani, rape, cipolle ecc.).

Ma la parte più suggestiva arriverà intorno alle 21, quando prenderà il via la vera e propria visita guidata ai resti archeologici, illuminati solo da fiaccole e torce. Un viaggio, questo, che sarà arricchito dalla lettura di alcuni passi della cronaca di Procopio da Cesarea sulla guerra che per trent’anni coinvolse le popolazioni gotiche della zona, costringendole, intorno al 550, ad abbandonare il Barro. A leggere parti del racconto sarà Valentina Tessari, accompagnata dalle musiche medievali di Vagus Animis e intervallata dai commenti ironici e dissacranti dell’ospite d’eccezione della serata: il noto comico e cabarettista Enrico Beruschi.

A conclusione della visita, presso Baita Nineta, ai visitatori verrà offerto un rinfresco a cura dell’Associazione Ecobarro.

 

 

Share.

L'autore di questo articolo