“L’incontro” raccontato dalla fotografia.
Alla Torre Viscontea gli scatti degli studenti del Laba di Brescia e di Douala

0

LECCO – C’è un incontro inaspettato e semplice: due persone che guardano l’alba da un finestrino di un treno che attraversa la Turchia, parlano, si scambiano pezzi di vita, si salutano. C’è poi l’incontro tra con se stessi, la solitudine, la meditazione, immersi in una natura inquinata e violenta. E ancora l’incontro tra uomo e tecnologia, tra culture diverse in un quartiere multiculturale di Copenaghen, tra conscio e inconscio. Diverse forme di incontri, appunto, mostrati attraverso un mezzo espressivo che è arte e insieme racconto.

Fino al 20 maggio, la Torre Viscontea di Lecco ospita la mostra L’incontro: una selezione di fotografie realizzate dagli studenti del dipartimento di Fotografia delle Libere Accademie di Belle Arti di Brescia e della città camerunese di Douala. Un’esposizione inaugurata sabato 21 aprile alla presenza, tra gli altri, del fotografo di fama internazionale Giovanni Gastel e voluta dal Centro Orientamento Educativo di Barzio e dalla Libera Accademia di Belle Arti di Brescia per raccontare il progetto artistico condiviso tra studenti di Laba Brescia e Laba Douala (già presentato al primo Festival della Missione di Brescia e al 28° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina di Milano).

Margherita Cornera, Stato internazionale

Organizzata dal Comune di Lecco e allestita dal Sistema Museale Urbano Lecchese, la mostra è curata da Giovanna Magri, Paul-Henri Souvenir Assako Assako, Prashanth Cattaneo e Silvia Quadrini ed è uno spazio in cui i giovani italiani e camerunesi si confrontano su un concetto ampio e universale, mostrandone le diverse sfaccettature ed esplorando, attraverso l’immagine, un tema che necessita sempre di nuovi, aggiornati sguardi. Principio di ogni relazione, amicizia, amore, aiuto e dialogo, l’incontro viene qui presentato come un fatto, qualcosa di tangibile perché, come spiegano i promotori, percepito dai sensi.

Francesca Rota, Sumud

«Quando Gerolamo Fazzini, giornalista amico di vecchia data del Coe, ci ha presentato lo scorso anno il progetto del Festival della Missione che avrebbe avuto luogo a Brescia nell’Ottobre 2017, abbiamo pensato – spiegano Rosa Scandella, Presidente del Coe, e Roberto Dolzanelli, Direttore del Laba – subito a una mostra di fotografia che potesse rappresentare realmente un contributo culturale e artistico alla riflessione sulla missione. Abbiamo chiesto a Giovanna Magri (Coordinatrice del Dipartimento Fotografia Laba Brescia) e a Paul-Henri Souvenir Assako Assako (Direttore Laba Douala) di coinvolgere i propri studenti nel realizzare fotografie sull’incontro, tema che abbiamo ritenuto significativo per il Festival e che è diventato poi il titolo della mostra. Siamo felici – concludono – della qualità dei lavori».

Inaugurazione della mostra. Foto @ Stefano Milani

INFORMAZIONI – Fino al 20 maggio 2018 – Torre Viscontea di Lecco. Orari: tutti i martedì (tranne il primo maggio) e i mercoledì dalle 9.30 alle 14 e da giovedì a domenica dalle 15 alle 18. L’ingresso è libero. Qui il catalogo della mostra.

Share.

L'autore di questo articolo