“Sotto il cielo di Roma. Dalla Scuola di via Cavour ai nostri giorni” in mostra allo Spazio Heart di Vimercate

0

VIMERCATE – L’arte della scena romana dell’ultimo secolo narrata attraverso un percorso che parte dalle esperienze dei primi anni Venti del Novecento della Scuola di via Cavour e dei Tonalisti e che, di movimento in movimento, di artista in artista, giunge sino a oggi. Fino al 5 giugno 2022 lo Spazio heart di Vimercate ospita una mostra articolata e ambiziosa: un’esposizione dal titolo Sotto il cielo di Roma. Dalla Scuola di via Cavour ai nostri giorni, promossa dall’associazione Heart-pulsazioni culturali, curata da Simona Bartolena e Paolo Pancaldi e pensata per raccontare cento anni di storia dell’arte negli ambienti romani.

Giorgio de Chirico, natura morta con uva rosa

Un percorso che indaga correnti, gruppi e movimenti che hanno animato le strade, le gallerie e i locali di Roma e che qui intende mettere in luce e svelare il costante passaggio di testimone tra le diverse generazioni di artisti, l’evolversi di un pensiero. Oltre settanta, nello specifico, le opere d’arte in mostra firmate da alcuni dei principali esponenti della scena romana degli ultimi cento anni, da Giorgio de Chirico a Renato Guttuso, da Mario Mafai ad Afro Basaldella, da Giuseppe Capogrossi a Mario Schifano: una raccolta resa possibile, come sottolineano dallo spazio brianzolo, grazie ai prestiti di importanti collezioni private di tutta Italia.

Mario Schifano, Amerika

E lo scenario che ne emerge è senza dubbio «complesso, articolato, variegato – come sottolinea la co-curatrice Bartolena – ma incredibilmente consequenziale nei suoi passaggi, di generazione in generazione. Per chi studia da anni, come noi, la scena artistica milanese, questa analisi – continua – ha offerto spunti interessantissimi in termini di confronto, somiglianze, differenze. Tante, tantissime sono le occasioni di relazione tra le due città, ma altrettanto marcate sono le differenze. L’arte a Roma ha un’attitudine “politica”, profondamente legata al ruolo di capitale, ma anche una luce e “un cielo” diversi da quelli milanesi. Uno degli aspetti più interessanti del portare a Vimercate questa mostra (probabilmente la più ricca e complessa mai ospitata allo Spazio heart) sta proprio in questa possibilità di confronto. Gli intrecci, gli scambi culturali, le personalità che hanno fatto da cardine a queste connessioni, ma anche le distanze siderali, il germogliare di linguaggi diversi e di personalità differenti, in contesti sociali, economici, culturali tra loro lontanissimi».

INFORMAZIONI – Fino al 5 giugno 2022 | Spazio heart, via Manin 2 – Vimercate. Orari: venerdì 19 – 21, sabato e domenica 16 – 19. Ingresso libero (regolamentato dalle normative anti-COVID vigenti). Per info: associazioneheart.it, info@associazioneheart.it

Share.

L'autore di questo articolo

Avatar