ARCHIVIO – Un viaggio sulle note della tradizione napoletana e sudamericana.
“Brianza Classica” porta a Casatenovo il concerto “Malafemmena”

0

CASATENOVO – Un viaggio in musica tra Italia e America, sulle note di brani della tradizione napoletana e di quella sudamericana. Il primo appuntamento primaverile con Brianza Classica fa tappa a Casatenovo, precisamente nelle splendida Villa Mariani: un concerto dal titolo Malafemmena, in programma per domenica 8 aprile alle 17 e che avrà per protagonisti Alessia Martegiani alla voce e il Maurizio Di Fulvio Trio. Rassegna come sempre promossa da Early Music Italia in collaborazione con la Fondazione Gioventù Musicale d’Italia, da diverse edizioni Brianza Classica porta di tappa in tappa la musica classica in varie location del territorio brianzolo, sconfinando tra la provincia di Lecco e quella di Monza Brianza. L’appuntamento a Casatenovo, realizzato in collaborazione con il Comune, vedrà Alessia Martegiani (voce), Maurizio Di Fulvio (chitarra), Ivano Sabatini (contrabbasso) e Davide Marcone (percussioni) animare l’Auditorium Fumagalli di Villa Mariani con un repertorio che spazierà da brani di Antonio Jobim o Astor Piazzolla a pezzi di Salve D’Esposito o Eduardo Di Capua, in un continuo dialogo, come detto, tra il mondo sudamericano e napoletano.

Tra le voci italiane più richieste e apprezzate a livello internazionale, Martegiani è accompagnata, qui, da un gruppo «d’avanguardia – come lo definiscono dalla kermesse – in cui predominano eleganza strumentale, equilibrio tecnico-esecutivo e sound inconfondibile. Costituito da musicisti dalla solida preparazione e dotati di equilibrato senso dell’estetica musicale, il gruppo – continuano – si esibisce in performance intense e cariche di pathos e il suo leader, Maurizio Di Fulvio, ha ricevuto elogi da importanti testate giornalistiche e la critica specializzata lo considera tra i chitarristi più interessanti della scena internazionale».

INFORMAZIONI – Il concerto è a ingresso gratuito con prenotazione consigliata sul sito www.brianzaclassica.it. Le prenotazioni si chiudono il giorno prima del concerto. Tutte le prenotazioni sono garantite fino a 15 minuti dall’orario d’inizio.

Di seguito il programma del concerto:

Antonio Jobim, Retrato em branco y preto

Salve D’Esposito, Anema e core

Miles Davis, Seven steps to heaven

Astor Piazzolla, Oblivion

Eduardo Di Capua, I te vurria vasà

Ernesto Nazareth, Odeon

Maurizio Di Fulvio, Turn around

Francisco Tarrega, Recuerdos de la Alhambra

Paulinho Nogueira, Bachianinha

Luis Bonfà, Manhã de Carnaval

Dizzy Gillespie, Night in Tunisia

Antonio De Curtis, Malafemmena

Armando “Chick” Corea, Armando’s rumba

Share.

L'autore di questo articolo