ARCHIVIO – A Rancio torna “La PrimaVera Festa”
Due giorni di eventi per riscoprire il rione lecchese

0

LECCO – Una due giorni di festa per conoscere gli angoli più antichi e caratteristici del quartiere lecchese di Rancio. Come ogni anno torna l’appuntamento con la Prima-vera Festa, la manifestazione promossa dal Comune di Lecco e organizzata da un comitato che unisce numerose associazioni del territorio, pensata per valorizzare il rione cittadino. Sabato 28 e domenica 29 maggio le corti, le cantine, i cortili e i vicoli del quartiere tornano ad animarsi, quindi, con un ricco calendario di eventi culturali, musica e degustazioni.

Layout 1«Accanto all’iniziativa curata dal FAI a Castione, alla cena e alla serata in musica al Circolo Libero Pensiero, all’aperitivo con la banda Brivio e al concerto del Coro Grigna – spiega, infatti, Damaris Rovida, del comitato organizzatore – abbiamo aggiunto, il sabato, un laboratorio sul tema dell’acqua che si terrà presso la scuola dell’Infanzia Domenico Mazzucconi e sarà condotto da Giorgio Galimberti e, a conclusione della festa, la domenica, un concerto nel magnifico parco di Villa Redaelli, dove la voce di Alberto Bonacina e le note di Francesco Augurio ci riporteranno all’armonia degli elementi».

Una manifestazione sempre molto apprezzata dai cittadini, nata nel 2003 con l’intento, accanto a quello di valorizzare Rancio, di creare delle buone occasioni di incontro e partecipazione per le diverse realtà associative presenti e per gli abitanti del quartiere. «Le difficoltà non mancano - precisano gli organizzatori - ma a ogni edizione queste fatiche vengono pienamente ripagate dall’attiva partecipazione e dall’entusiasmo delle associazioni, degli artigiani locali, degli abitanti e dei partecipanti che, siamo certi, anche quest’anno saranno numerosi!».

Di seguito riportiamo il programma dettagliato della festa:

Layout 1

 

 

Share.

L'autore di questo articolo