ARCHIVIO – Vini, formaggi e altre prelibatezze da degustare tra vigne, cascine e terrazze panoramiche. Torna “Montevecchia da bere”

0

MONTEVECCHIA – Due percorsi per degustare vini abbinati a diversi tipi di formaggi, salumi e ad altre prelibatezze, il tutto immersi in uno scenario spettacolare: quello di Montevecchia alta. Sabato 8 giugno (a partire dalle 17) torna Montevecchia da Bere, l’iniziativa che per la settima edizione propone un tour enogastronomico tra vigne, terrazze panoramiche, cascine e piazzette del paese brianzolo.

Promosso da Consorzio vini Igt Terre Lariane, Produttori del Parco e Pro Montevecchia in collaborazione di Onav Lecco e con il patrocinio del Comune e del Parco di Montevecchia e della Valle del Curone, anche quest’anno l’evento è caratterizzato, come anticipato, da due possibili itinerari, uno ridotto e composto da sette tappe – o, come le chiamano gli organizzatori, “stappe” – e l’altro completo, fatto di undici diverse soste. Protagonisti, come sempre, vini prodotti da aziende agricole e cantine del territorio, abbinati a diverse tipologie di formaggi e salumi e a specialità come la farinata di ceci al rosmarino di Montevecchia.  

Poi, accanto alle “stappe” del percorso, un evento speciale in programma a Cascina Butto, dove dalle 21 si terrà il concerto gratuito blues rock del Leo Ghiringhelli Quartet, capitanato dal cantante e chitarrista milanese che dà il nome al gruppo. Un musicista, Ghiringhelli, che all’età di vent’anni si è appassionato al blues moderno, fatto di contaminazioni rock, e che poi è risalito alle origini del genere, scoprendo il blues tradizionale e appassionandosi ai suoi storici e maggiori interpreti. Negli anni, ha diviso il palco con artisti quali Andy J Forest, con Arthur Miles e Daniele Tenca ed è oggi protagonista del progetto quartet, dove insieme a Sergio Ratti alla batteria, Joe Barreca al basso e Riccardo Maccabruni all’organo Hammond proporre un repertorio soprattutto rock blues. 

INFORMAZIONI – La partenza è libera dalle 17 alle 20 da Via Alta Collina (angolo Piazzetta) fino a esaurimento dei posti disponibili. Pass: ridotto 20 euro, completo 25 euro. Sono previste due casse, una in Località 4 Strade (cassa principale) e l’altra in Via Alta Collina (cassa secondaria). In partenza dalla località Quattro strade un servizio navetta gratuito. In caso di maltempo la manifestazione sarà annullata. Di seguito i percorsi:

Share.

L'autore di questo articolo