ARCHIVIO – Vini, formaggi e altre prelibatezze da degustare tra vigne, terrazze panoramiche e piazzette di Montevecchia. Torna “Montevecchia da bere”

0

MONTEVECCHIA – Un percorso che propone la degustazione di vini abbinati a diversi tipi di formaggi e ad altre prelibatezze, il tutto immersi in uno scenario che non delude mai: quello di Montevecchia alta. Sabato 9 giugno (a partire dalle 17) torna Montevecchia da Bere, l’iniziativa che in collaborazione con Pro Montevecchia propone un tour enogastronomico tra vigne, terrazze panoramiche, cascine e piazzette del paese brianzolo. Due possibili itinerari, uno di 10 “stappe”, come le chiamano gli organizzatori, e l’altro di 6, per assaporare vini prodotti da aziende agricole e cantine del territorio. Poi, accanto alle “stappe” del percorso, un evento speciale a Cascina Butto, dove dalle 18 è in programma un aperitivo al tramonto sulla terrazza, seguito da musica, cibo e, alle 21, dal concerto dei Menagrama, gruppo folk della Brianza che anche per questa edizione farà ballare fino a tarda sera (a questo evento è possibile partecipare anche senza avere il biglietto del tour e scegliere direttamente dal listino cosa degustare).

LE “STAPPE” DI QUESTA EDIZIONE CON I PRODOTTI DA DEGUSTARE –   1. La Vigna, Bianco “Socho” 2017 (Azienda Agricola Concordia di Fino Mornasco, novità 2018), Primosale e Caprini di latte vaccino (Az. Agr. “Latte & Terra” di La Valletta Brianza); 2. Le Terrazze, Brut Bollicine Brianzole Metodo Classico (Terrazze di Montevecchia), riso nero all’ortolana (Terrazze di Montevecchia); 3. San Bernardo, Rosato “Roselario” 2017 (Cantine Angelinetta di Domaso con la collaborazione di ONAV Lecco), Formaggella fresca di latte vaccino (Latteria Amabile Maggioni di Montevecchia); 4. La Ghisalba, Bianco “Solesta” 2014 (La Costa di La Valletta Brianza), Frittatina al rosmarino di Montevecchia (La Costa di La Valletta Brianza); 5. Il Balcone di Montevecchia, Rosso “Il Colombée” 2016 (Francesco Maggioni di Montevecchia), Pasta di Salame di pecora brianzola (Cascina Bellesina di Missaglia); 6. La Piazzetta, intermezzo fresco al fior di sambuco; 7. Il Ricetto, Rosso Mercirè 2016 (Il Ceresè di Montevecchia), Formaggi Caprini di latte di capra (Il Ceresè di Montevecchia); 8. La Valfredda, Rosso del Forte 2016 (Tenuta Montecchio di Colico con la collaborazione di ONAV Lecco), Formaggio saporito “Pietro” 3 mesi di latte vaccino (Az. Agr. Ghezzi di Merate); 9. La Costavecchia, Merlot 2015 (Vigne Casati di Merate), caciotta 3 mesi di latte di capra (Az. Agr. Bagaggera di La Valletta Brianza); 10. Il Butto, Cold compound, gin alle botaniche del Parco “Tom Time Gin” (primo gin prodotto in Brianza), cioccolato artigianale al rosmarino di Montevecchia (Laboratorio di Marco Colzani di Carate Brianza). Nel caso in cui si optasse per il percorso ridotto, le sei stappe sono: Le Terrazze, San Bernardo, La Ghisalba, Il Balcone di Montevecchia, La Valfredda e Il Butto.

INFORMAZIONI – L’evento è a numero chiuso (700 persone). Per conoscere i punti in cui acquistare il pass: www.promontevecchia.it. In caso di maltempo la manifestazione verrà annullata. È a disposizione una navetta gratuita che dai parcheggi conduce a Montevecchia alta. Percorso completo da 10 Stappe 20 euro (ridotto da 6 Stappe 15 euro). Partenza libera da Largo Agnesi (Piazzetta di Montevecchia Alta, la cassa sarà all’angolo con Via Alta Collina) dalle 17 alle 20. Il percorso andrà completato a piedi entro le 23.

Share.

L'autore di questo articolo