ARCHIVIO – Il Medioevo rivive a Maggiana: torna “La Torre in Festa”

0

MaggianaMANDELLO DEL LARIO – Guerrieri in armatura, scudieri, dame in abiti medievali, antichi mestieri, ma anche musica danze, giocolieri e degustazioni tipiche. Maggiana si tuffa per due giorni nel Medioevo: torna, infatti, La Torre in Festa, la rievocazione storica giunta alla sua dodicesima edizione e che sabato 11 e domenica 12 giugno animerà le strade della frazione mandellese. Anche questa volta si tornerà quindi indietro nel tempo, con un programma di appuntamenti che prenderà il via sabato 11 giugno alle 14.30 con l’apertura al pubblico del simbolo della rievocazione, ossia la Torre medievale di Maggiana. Fortificazione, questa, denominata anche del Barbarossa, in quanto l’imperatore vi avrebbe soggiornato nel 1158.

spakkabrianzaLa festa, organizzata da GAMag (Gruppo Amici di Maggiana), proseguirà poi con un cartellone denso di iniziative: da mostre allestite alla Torre e presso la Chiesa di San Rocco a spettacoli di musici itineranti, giocolieri, mangiafuoco e falconieri, passando per degustazioni e cene tipiche, fino ad arrivare agli immancabili tornei fra guerrieri appiedati in armatura con araldo e all’attesa rievocazione storica della visita del Barbarossa.

Per quanto riguarda i concerti, tornano anche quest’anno gli Spakkabrianza, il gruppo folk rinomato per il suo repertorio composto da danze popolari provenienti da tutta Europa. La band si esibirà nella serata di sabato 11 dalle 20. Domenica sera (alle 20) spazio invece alle danze popolari italiane proposte da Lo Stivale che suona.

Di seguito il programma dettagliato:

maggiana la torre in festa 2016

Share.

L'autore di questo articolo