“Cattedrali”: con il Fai un ciclo di incontri
Ospite del primo appuntamento il critico d’arte Philippe Daverio

0

LECCO – Un viaggio attraverso le grandi cattedrali, alla scoperta dei maggiori esempi tra romanico e gotico in Europa, della loro musica e, per chiudere, del lungo cantiere del Duomo di Milano. Si tratta di un ciclo di incontri dal titolo Cattedrali, promosso dalla Delegazione del Fai di Lecco e che come primo appuntamento potrà contare su un ospite d’eccezione: il critico d’arte Philippe Daverio, che venerdì 6 ottobre (alle ore 20:45, presso l’Auditorium della Casa dell’Economia a Lecco) terrà una conferenza proprio sul tema Il tempo delle cattedrali. Tre in tutto gli appuntamenti che si susseguiranno sino al prossimo 19 di ottobre: un ciclo che, come anticipano gli organizzatori, intende focalizzare l’attenzione su un’epoca di straordinaria vivacità culturale e spirituale, offrendo uno sguardo complessivo che, dal generale, si focalizzerà sulla cattedrale gotica più importante del nostro territorio: il Duomo milanese.

Notre Dame @ Il flaneur«Il tempo delle cattedrali – spiegano dal Fai – è un tempo in cui l’Occidente sta cambiando volto. Già dopo il Mille si manifestano i sintomi di un nuovo rinascimento, uno dei tanti che costellano il cosiddetto Medio Evo: il risveglio economico, i progressi tecnologici, la ritrovata importanza dei centri urbani portano con sé innovazioni che segnano in maniera indelebile la storia della cultura europea». È nel 1163 che su un’isola della Senna, a Parigi, viene posta la prima pietra della maestosa cattedrale di Notre-Dame, tra i luoghi-simbolo della fede, straordinario modello di architettura gotica. «Proprio qui, contemporaneamente al lento progredire del cantiere della chiesa, un gruppo di musicisti – continuano dal Fai – dà vita a una forma di canto polifonico e a un sistema di scrittura della musica che permette ardite costruzioni di voci, sempre più numerose e slanciate verso l’alto».

duomo milanoDi questo e di molto altro si parlerà, quindi, nei tre appuntamenti in calendario, a partire, come detto, dall’attesissima conferenza di Daverio, che con la sua nota abilità divulgativa accompagnerà i partecipanti attraverso l’epoca delle grandi cattedrali europee, fra Romanico e Gotico. Poi, giovedì 12 ottobre alle 20.45 (nella sala conferenze di Confindustria, via Caprera 4), sarà la volta de La musica delle cattedrali, una serata che avrà per protagonisti Angelo Rusconi e Umberto Calvi, insieme nel raccontare la musica dell’epoca gotica: un viaggio tra «l’invenzione della verticalità sublime della musica di Notre-Dame, i canti e la poesia dell’appassionante e turbolento ambiente delle scholae e delle Università fra giganti del pensiero come Abelardo e i sorprendenti poeti goliardi». Infine, come detto, un focus sul Duomo di Milano, in programma per giovedì 19 ottobre (sempre alle 20.45, nella sala conferenze di Confindustria): a narrare la storia della costruzione di questo imponente edificio sarà monsignor Marco Navoni.

INFORMAZIONI – Contributo richiesto per l’intero ciclo: 30 euro (ingresso solo alla prima serata 15 euro, comprensivo di rinfresco). In aggiunta agli incontri è in programma una visita guidata al Duomo di Milano (sabato 28 ottobre). È possibile acquistare i biglietti in prevendita presso Libreria Cattaneo di Lecco. Per info: lecco@delegazionefai.fondoambiente.it.

 

Share.

L'autore di questo articolo