“Divagazioni Pop 2.0″: da aprile a giugno sei approfondimenti sulla musica

0

LECCO – Ancora sei appuntamenti con Divagazioni Pop 2.0, la serie di incontri di approfondimento dedicata alla musica e promossa dall’associazione Risuono in collaborazione con il Comune di Lecco e Informagiovani. Dal blues al rock, dal metal al punk, fino alle ultime tendenze del pop, senza dimenticare approfondimenti sul giornalismo musicale e sull’organizzazione di grandi eventi: fino al 16 giugno un lungo percorso attraverso tematiche diverse, che verranno analizzate presso l’Informagiovani di Lecco (via dell’Eremo 28) grazie a interventi di esperti del settore come giornalisti, musicisti e promotori di eventi. «Ogni appuntamento – spiegano, infatti, gli organizzatori – sarà coadiuvato dall’intervento di esperti e membri dell’associazione che, grazie all’ausilio di diversi formati ed esperienze lavorative, introdurranno ai presenti un particolare aspetto della musica moderna. Ogni seminario prevede inoltre un momento di dialogo e confronto con il pubblico».

livia satriano

Livia Satriano

Gli appuntamenti di aprile si aprono con l’incontro previsto per martedì 14 aprile alle 21, come sempre presso la sede dell’Informagiovani di Lecco (via dell’Eremo): un approfondimento dal titolo Vorrai mica che ti parli degli anni Ottanta?A intervenire sarà Livia Satriano, autrice tra l’altro di No Wave e di Gli altri anni ottanta, la quale si soffermerà soprattutto sul post punk italiano, mettendo in luce tutte le sfaccettature di un genere fatto di controtendenze, movimenti e fughe dall’individualismo.

Il martedì successivo (21 aprile) sarà la volta, invece, di un focus sull’heavy metal italiano con il giornalista di Metal Maniac e Metal Hammer Sandro Buti. L’incontro, dal titolo Heavy metal italiano: dovreste esserne fieri, racconterà la storia del metal nostrano, dalle origini fino all’affermazione internazionale di alcune band italiane.

Di tutt’altro genere, poi, l’incontro del 5 maggio, quando Marco Ercolani di Barley Arts proporrà una riflessione sull’organizzazione di un grande evento musicale, trattando argomenti quali la direzione organizzativa, la promozione e i rapporti istituzionali, mentre il giornalismo musicale sarà al centro dell’incontro successivo: quello con Luca Frazzi (Sottoterra, Rumore, Bassa Fedeltà, Rockerilla e Buscadero). Nella serata di martedì 19 maggio il giornalista racconterà, infatti, alcuni aneddoti di una vita vissuta sotto al palco, fatta, come scritto nella presentazione dell’evento, di «inchiostro, sudore e un mondo di eroici perdenti da rivelare». Al termine dell’incontro ci sarà la presentazione della rockzine Sottoterra.

Brown Barcella

Brown Barcella

Il batterista e tecnico del suono Brown Barcella sarà protagonista, invece, del penultimo appuntamento: You know, Rolling Stones songs all sound kind of the same, previsto per martedì 9 giugno. Un’occasione per approfondire il lavoro in fase di registrazione, «dalle pelli della batteria allo studio di registrazione: analogico o digitale? Il lavoro in fase di registrazione».

La rassegna di incontri si chiuderà, infine, martedì 16 giugno con un viaggio nel rock argentino, uno dei movimenti più longevi, prolifici e interessanti del panorama internazionale.

Tutti gli appuntamenti inizieranno alle 21 e l’ingresso è libero.

divagazioni pop

 

Share.

L'autore di questo articolo