ARCHIVIO – Donna, portatrice di una nuova cultura del lavoro. Venerdì il convegno

0

VALMADRERA – L’evoluzione del ruolo della donna, con la sua dignità, indipendenza, libertà, professionalità. Un tema intorno al quale rifletteranno gli ospiti del convegno dal titolo La donna contemporanea portatrice di una nuova cultura del lavoro, in programma per questo venerdì 6 giugno a partire dalle 14.30, presso il Cis – Centro Studi di Impresa di Valmadrera. Un approfondimento che intende superare stereotipi e pregiudizi sociali ancora oggi largamente condivisi e riflettere su come la donna contemporanea abbia, almeno in Occidente, intrapreso percorsi importanti, acquisendo strumenti indispensabili per la sua emancipazione e carriera. Un osservatorio d’attualità, quello in programma venerdì pomeriggio, promosso proprio dal Cis per riflettere su un passaggio in atto, che gli organizzatori definiscono epocale e che fa assumere alle donne, non solo in ambito familiare ma anche lavorativo, un ruolo chiave.

Mariella Enoc

Mariella Enoc

Entrando nel dettaglio, saranno presenti durante il convegno relatori provenienti dal mondo dell’Università, delle Fondazioni bancarie, delle Organizzazioni delle Nazioni Unite e della Magistratura, chiamati «a contribuire – riprendono i promotori – a diffondere una visione al femminile su scienza, diritto, lavoro e progetti internazionali». Si tratta di Mariella Enoc, vice presidente della Fondazione Cariplo, Marcela Villarreal, dirigente della Fao, Lilia Alberghina, studiosa di Biotecnologie e ricercatrice e, infine, Vittorio Nessi, Procuratore aggiunto a Torino, autore di un volume di recente pubblicazione volto a promuovere una crescente sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

L’evento è gratuito. Per informazioni contattare il Cis al numero 0341 583222.

 

Share.

L'autore di questo articolo