ARCHIVIO – Alla libreria Parole nel Tempo Andrea Vitali con il suo “Documenti, prego”

0

LECCO – Un Andrea Vitali inedito nella scrittura e nell’ambientazione, quello di Documenti, prego, ultima fatica dell’autore bellanese che giovedì 20 giugno alle 21 sarà ospite della Libreria Parole nel Tempo di Lecco. Un’occasione per scoprire, come detto, un altro Vitali, che dialogherà con il professor Franco Minonzio in un dibattito critico su un potenziale nuovo corso della sua produzione letteraria.

Documenti, prego è infatti un lavoro atipico per Vitali, che lascia le ambientazioni lacustri per immergersi in una storia ambientata tra una grande città industriale del Nord Italia e le sue autostrade. Protagonista del romanzo un uomo in viaggio a notte fonda con tre colleghi: sono stanchi e, prima dell’ultimo tratto di autostrada, decidono di fermarsi in un Autogrill per bere un caffè. Ed è proprio in quest’area di servizio che la vita del personaggio cambierà completamente a causa di una leggerezza e di una banale dimenticanza, che lo faranno precipitare in un labirinto senza via d’uscita, tra le maglie di un meccanismo giudiziario implacabile.

Un romanzo che ci mostra, «l’esistenza di un uomo qualunque – si legge nella presentazione del libro – trasformata in un incubo indecifrabile. Una realtà, o un delirio, che il lettore vive assieme al protagonista, mentre davanti ai suoi occhi sfilano personaggi formidabili, comici e drammatici, che Vitali tratteggia con maestria unica. Conservando, anche nei momenti più oscuri, il suo sguardo accogliente nei confronti dell’estrema vulnerabilità della specie umana».

Share.

L'autore di questo articolo