ARCHIVIO – “Il cinema di prossimità” secondo la regista lecchese Ilaria Pezone.
Alla Libreria Volante di Lecco la presentazione del libro

0

LECCO – Definire il concetto di Cinema di prossimità, dando forma a un primo dizionario di filmmakers e film sinora non trattati dalla critica, persi nell’oblio probabilmente a causa di una mancata distribuzione. Si è avventurata in un sentiero innovativo la regista, studiosa di cinema e docente all’Accademia di Brera Ilaria Pezone: una ricerca analitica su uno spazio sinora lasciato vuoto dalla critica cinematografica e che dopo anni di lavoro è confluita nel libro Il cinema di prossimità. Privato, amatoriale, sperimentale e d’artista, volume fresco di stampa che sabato 29 settembre alle 18 sarà protagonista di un nuovo evento in programma presso La Libreria Volante di Lecco. Una presentazione speciale, che accanto all’autrice – lecchese – potrà contare sulla partecipazione di un altro volto conosciuto sul territorio proprio per la sua conoscenza dell’arte cinematografica: Massimo Ferrari.

Al centro del libro e dell’incontro di sabato, quindi, il cinema di prossimità: un concetto che raccoglie in sé esperienze solo apparentemente lontane, come il cinema privato e quello underground, e che in questo testo edito da Falsopiano trova nuova definizione. Di pagina in pagina, ecco scorrere una nuova e differente storia del cinema: un percorso trasversale, capace di unire cinema familiare e cinema sperimentale e di mappare opere «che chiedono – come si legge nella quarta di copertina – di essere guardate con occhi scevri da sovrastrutture, privi sia di significati intellettuali preconfezionati che della perversa brama contemporanea del divertimento a tutti i costi. Il cinema di prossimità va al nucleo pulsante delle cose, è cinema amatoriale nel senso etimologico, amoroso: domanda di essere esperito senza pregiudizi, fa tabula rasa dei vizi interpretativi, si mostra a cuore aperto offrendo porzioni di vita».

INFORMAZIONI – La Libreria Volante, via Bovara 30 – Lecco.  www.lalibreriavolante.it.

Share.

L'autore di questo articolo